Scritto da 6:18 pm Pisa, Attualità, Tutti

Il Premio Innovazione 2022 della Camera di Commercio

PISA – Si è svolta martedì 24 gennaio, presso l’Auditorium della Sede di Pisa della Camera di Commercio Toscana Nord-Ovest la cerimonia di consegna del Premio Innovazione 2022 unitamente a dieci studenti diplomati con il massimo dei voti per l’anno scolastico 2021-’22 fra gli Istituti tecnici, professionali e d’arte della nostra Provincia.

di Giovanni Manenti

La cerimonia, magistralmente condotta da Patrizia Costia, Responsabile Area Innovazione presso la Fondazione ISI (Innovazione e Sviluppo Imprenditoriale) Pisa, si è svolta alla presenza del Presidente della Camera di Commercio Toscana Nord-Ovest Valter Tamburini, della Dirigente Scolastica Prof.ssa Lorenza Lorenzini, dell’Assessore Regionale all’Istruzione Alessandra Nardini e dell’Assessore alle Politiche Scolastiche e Socio Educative del Comune di Pisa Sandra Munno, oltre ad rappresentanti scolastici e dei Comuni di residenza dei ragazzi premiati.

Per quanto concerne il “Premio Innovazione 2022” la Giuria ha deciso di dare due menzioni speciali alla “EMOTION Srl” di Cascina, operante nel settore dei servizi digitali, ed alla “RELIEF Srl” con sede a Pisa e che svolge la propria attività nel creare prodotti utili per il trattamento di forme gravi di incontinenza urinaria, nel mentre a ricevere il “Premio Innovazione 2022“, con annesso assegno di 7.500 €uro sono state, per la Categoria “Piccole Imprese“, “LA VERDE VITA Srl” con sede in Calcinaia, operante nel settore della cosmesi, e, per la Categoria “Medie Imprese“, “LA PATRIE Srl”, avente sede in San Miniato ed operante nel settore conciario.

I premi viceversa consegnati agli studenti più meritevoli hanno fatto parte di due distinte Categorie, ovvero il “Premio Ingegner Giulio Bernardini“, giunto alla sua 22esima edizione e riservato agli iscritti agli Istituti d’arte ed a ricevere lo stesso sono state Gaia Bionda, Aurora Castellani e Selena Porcaro del Liceo Artistico Russoli di Pisa-Cascina ed Elisa La Mastra del Liceo Artistico Carducci di Volterra.

Viceversa, il “Premio Cavaliere del Lavoro Giuseppe Fascetti“, giunto alla sua 69esima edizione e riservato agli studenti degli Istituti Professionali, ha visto ricevere lo stesso Claudio Dal Canto, Jessica Di Bartolomeo, Ludovica Fogli e Silvana Genua dell’IPSIA Pacinotti di Pontedera, oltre a Leonardo Bianchi e Tommaso Parenti dell’IIS Da Vinci – Fascetti di Pisa.

In sostanza, una mattinata quanto mai interessante ed istruttiva sul tema innovazione e formazione scolastica, come ha modo di sottolineare il Presidente della Camera di Commercio Toscana Nord-Ovest Valter Tamburini: “Sono ormai anni che come Camera di Commercio mettiamo in palio questi due premi da 7.500 €uro ciascuno per le aziende della nostra Provincia che che si sono distinte sotto il profilo dell’innovazione sulla scorta della decisione di un’apposita Giuria e da un po’ di tempo abbiamo altresì deciso di abbinare questa giornata alla premiazione dei ragazzi che si sono particolarmente distinti con i diplomi conseguiti negli Istituti Professionali e Licei Artistici della Provincia, ancorché si tratti, specie per quanto riguarda gli studenti degli Istituti Professionali, di un’iniziativa oramai prossima a festeggiare i 70 anni dalla sua prima edizione“.

La decisione di abbinare le due cerimonie“, conclude Tamburini, “va ricercata nell’aver voluto far capire ai ragazzi neodiplomati che non è detto che si debbano per forza proseguire gli Studi Universitari, o comunque abbinare gli stessi al desiderio di divenire Imprenditori, laddove si consideri che fare impresa in questo Paese è indubbiamente non facile, ma al tempo stesso può essere gratificante e, pertanto, assistere e verificare di persona l’esperienza di Imprese Innovative che ce l’hanno fatta può divenire un qualcosa di educativo per spingerli a fare altrettanto“.

Particolarmente interessata ai temi trattati è stata anche l’Assessore all’Istruzione della Regione Toscana Alessandra Nardini, che ha così commentato: “Sono estremamente grata alla Camera di Commercio nella persona del suo Presidente Valter Tamburini, così come la Fondazione ISI per aver organizzato questo evento altamente interessante che ha consentito di legare ancora di più il Mondo dell’istruzione e della formazione con quello delle Imprese, avendo particolare riferimento all’Impresa che sa innovare, stare al passo con i tempi e raccogliere anche le sfide che abbiamo di fronte, essendo il tema dell’innovazione assolutamente fondamentale, soprattutto per saper affrontare e non subire quelle che sono le grandi trasformazioni che abbiamo di fronte, basti solo pensare alla transizione digitale ed a quella ecologica, il che sta a significare salvaguardare e creare nuova occupazione e posti di lavoro“.

Alle ragazze ed ai ragazzi che sono stati premiati questa mattina“, conclude l’Assessore, “ho fatto i miei complimenti ed un grande in bocca al lupo per il loro futuro, convinta che le nuove generazioni debbano avere il diritto di poter inseguire i propri sogni, oltre a riconoscere quelle che sono le singole attitudini ed inclinazioni, ragion per cui è fondamentale lavorare molto sull’orientamento e riuscire a far sì che le loro scelte anche post diploma siano informate e consapevoli, in modo che possano impegnarsi per inseguire l’obiettivo che si sono preposti e provare sempre più a formarsi e migliorare quelle che sono le loro competenze, con la speranza che Scuola e Mondo del Lavoro siano sempre più interconnessi e, soprattutto, che il Diritto allo Studio torni ad essere quell’ascensore sociale in grado di consentire a qualsiasi persona di realizzarsi, indipendentemente dalla condizione socioeconomica e dal contesto familiare“.

Last modified: Gennaio 24, 2023
Close