Scritto da 10:30 am Pisa, Politica

La Lega presenta il simbolo a sostegno di Michele Conti Sindaco

PISA – La Lega Pisa ha presentato nel pomeriggio di mercoledì il simbolo in vista delle prossime elezioni amministrative del 14 e 15 maggio, in appoggio al Sindaco uscente Michele Conti. Lo ha fatto nella propria sede di Via Cattaneo a Pisa, dove tutto iniziò nel 2018 e che avrebbe portato l’attuale Sindaco alla conquista di Palazzo Gambacorti, dopo 40 anni di governo di centrosinistra.

“Da allora ne è passata acqua sotto i ponti. Tanti cambiamenti, una città diversa , non quella che abbiamo ereditato”, dicono orgogliosamente alcuni militanti leghisti presenti. E oggi come allora il carroccio pisano è convinto della propria forza di traino della coalizione di centrodestra. 

“La nostra lista sarà presentata ufficialmente sabato 15 aprile e sarà capitanata da Edoardo Ziello. È formata da molte persone valide. La nostra politica non cambierà: staremo in mezzo alla gente e ascolteremo i loro problemi, come abbiamo sempre fatto”, afferma Elena Meini capogruppo in Regione Toscana.

“Molte cose sono state fatte dalla Lega in fatto di disabilità. Abbiamo lavorato tanto sulla questione dell’inclusione con tanti progetti che adesso dobbiamo portare a termine chiedendo fiducia agli elettori che in questi cinque anni abbiamo ascoltato come mai era successo prima”, afferma il Dott. Marcello Lazzeri.


“Un grande grazie a tutta la giunta che ha lavorato tanto affrontando anche il periodo triste della pandemia. Nonostante ciò abbiamo fatto molte commissioni e risolto molti problemi della città. Questa di oggi non è sicuramente la Pisa che abbiamo ereditato da 40 anni di governo di sinistra”, afferma il presidente del Consiglio Comunale uscente Alessandro Gennai.

“L’azione che mi è rimasta più impressa in questi cinque anni di governo della città è sicuramente lo sgombero del campo ROM di Ospedaletto, che abbiamo fatto insieme alla compianta assessore Gianna Gambaccini. Molte cose abbiamo fatto come l’aumento delle telecamere in centro abbiamo combattuto la microcriminalità implementato la nostra Polizia Municipale con nuove leve e nuovi strumenti. In questi anni abbiamo incrementato in città gli arresti e il sequestro di merce contraffatta oltre che i controlli durante la notte”, afferma l’assessore uscente alla sicurezza Giovanna Bonanno.

“Sulle politiche sociali abbiamo lavorato molto. Ha iniziato Gianna Gambaccini e poi ho continuato io. Abbiamo assegnato una casa popolare alla settimana, lavorato molto sulle persone bisognose A Pisa non c’è una famiglia sfrattata che al momento è per la strada. Non abbiamo lasciato indietro nessuno dando una mano a tutti. Sono orgogliosa del lavoro svolto in questi anni come i Bonus che abbiamo promosso nel sociale come mai era accaduto prima”, afferma Veronica Poli assessore uscente al sociale del Comune di Pisa.

Last modified: Aprile 13, 2023
Close