Scritto da 9:39 am Pisa, Cultura

L’Associazione G.Deledda ospita i docufilm di Karim Galici

PISA – Venerdi 14 Aprile alle ore 18 l’Associazione Culturale Sarda “G.Deledda” di Pisa ospiterà, nella sede storica di Via Carducci, 13 (Loc. La Fontina-Ghezzano) San Giuliano Terme,  la proiezione dei documentari del regista sardo Karim Galici.

Di seguito la presentazione dei due docufilm che fungeranno da stimolo per gli “incontri conoscitivi” del progetto “Rete di interazioni sociali e culturali” promosso da Cittadini del Mondo OdV con il sostegno della Fondazione di Sardegna:

“Dall’est con amore. Quattro storie di vita e integrazione”(durata 29 minuti) dedicato all’approfondimento dell’universo femminile nella diaspora immigrata. Quattro donne di generazioni e nazionalità diverse (bielorussa, kirghiza, russa, ucraina), con universali somiglianze. Quattro donne che arrivano dall’Est e hanno scelto la Sardegna come luogo dove vivere, crescere, lavorare e amare.

“La vita sopra ogni cosa. Storia di un Padre Ortodosso in Sardegna” (durata 25 minuti) dedicato al dialogo religioso e all’accoglienza che la Chiesa cattolica ha riservato ai fratelli ortodossi a seguito della forte presenza delle lavoratrici badanti dall’Europa dell’Est, per la gran parte di fede cristiana di rito orientale.

L’iniziativa vedrà la partecipazione straordinaria dell’emergente regista sardo nonché attore e autore teatrale, Karim Galici, che dialogherà con il pubblico. Farà gli onori di casa la Presidente dell’Associazione Culturale Sarda “G.Deledda” Sandra Capuzzi che coordinerà la serata.

Previsto l’intervento  di Silvia Silvestri, Presidente Consiglio Cittadino per le Pari Opportunità del Comune di Pisa,  di Inna Naletko docente, mediatore culturale e fondatrice della Biblioteca interculturale “Rodnoe Slovo” dell’Oratorio Sant’Eulalia di Cagliari crocevia di tante delle storie al centro dei due documentari e di operatori dell’Associazione  Cittadini del Mondo OdV di Cagliari.

I due lavori cinematografici consentiranno di scoprire inusuali paesaggi di Cagliari e del suo hinterland e confrontarsi con una serie di storie di accoglienza amicizia, amore, integrazione in Sardegna, occasione per un utile scambio e confronto fra esperienze di emigrazione e immigrazione, per discutere di universo femminile e dialogo interreligioso.

A fine serata il Circolo Culturale Sardo “G.Deledda” offrirà un aperitivo accompagnato da un primo, un modo per socializzare e approfondire la reciproca conoscenza.

Questi due splendidi lavori di Karim Galici, presentanti in maniera capillare in decine di comuni della Sardegna,  stanno suscitato grande interesse in tutta Italia, con tappe che hanno toccato Roma, ben 2 volte, e poi, Napoli, Genova, Perugia, Cinisello Balsamo, Grosseto, Cesena, Biella, Moneglia,  e dopo Pisa previste ancora tappe a Palermo, Milano, Torino. 

In terra toscana, quello pisano,  è il terzo appuntamento dopo Siena e Grosseto, mentre a fine maggio sarà Firenze ad accogliere gli “incontri conoscitivi”

Nel pomeriggio di sabato 15 aprile prevista una  sessione di lavoro promossa dall’Associazione Culturale Sarda G.Deledda” finalizzata a fornire all’Associazione Cittadini del Mondo di Cagliari, una più completa conoscenza della realtà socio culturale pisana al fine di valutare possibili sinergie e collaborazioni.

Last modified: Aprile 13, 2023
Close