Scritto da 11:25 pm Attualità, Pisa

In Prefettura la consegna delle onorificenze al merito della Repubblica Italiana

Pisa – Nella mattinata di mercoledì il Prefetto di Pisa, Maria Luisa D’Alessandro, ha consegnato le Onorificenze dell’ordine “Al merito della Repubblica Italiana” ai cittadini residenti nel territorio provinciale che si sono particolarmente distinti per aver acquisito benemerenze nella propria vita lavorativa, nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lodevoli servizi svolti nelle carriere civili e militari.  

​Le distinzioni onorifiche, concesse con Decreto del Presidente della Repubblica del 2 giugno 2022, sono state consegnate, presso il Salone di Rappresentanza della Prefettura, alla presenza delle Autorità civili e militari e deifamiliari degli insigniti, ai sottoelencati cittadini. 

​Con il grado onorifico di Cavaliere:

Fabio Bargagna. Ispettore Antincendi in servizio presso il Comando dei Vigili del Fuoco di Pisa, è entrato a far parte del Corpo dei Vigili del Fuoco nel 1985. L’Ispettore Bargagna ha maturato, nel corso della sua carriera professionale, numerose e qualificate esperienze, ricoprendo impegnativi ruoli tecnici ed operativi. Elisoccorritore in servizio dal 1999 al 2015, ha all’attivo oltre 400 ore di volo operativo e 170 missioni di ricerca e soccorso. Inserito nello staff della Direzione Regionale Toscana dal 2001 con funzioni di responsabile operativo del settore speleo-alpinistico fluviale, è stato anche responsabile operativo dell’attività di elisoccorso in ambito regionale ed Istruttore esperto e coordinatore degli istruttori SAF nonché esperto nazionale delle discipline di soccorso e progettista didattico e coordinatore di percorsi formativi di istruzione. L’Isp. Bargagna ha inoltre prestato la propria opera – con funzioni di direzione e coordinamento –  in molti dei principali scenari di eventi calamitosi occorsi negli ultimi anni; tra questi, l’emergenza della motonave Costa Concordia, nel 2012, al largo dell’isola del Giglio.

Stefano Berrettini. Direttore dell’Unità Complessa di Otorinolaringoiatria, Audiologia e Foniatria Universitaria presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana ove ricopre l’incarico dal 2010 ed è Professore di otorinolaringoiatria presso l’Università degli Studi di Pisa. Il Prof. Berrettini è Presidente della Società Italiana di Otorino Laringoiatria Pediatrica nonché Vice Presidente della Società Italiana Audiologia e Foniatria. Nel corso della sua carriera professionale, il Prof. Berrettini ha maturato numerose e qualificate esperienze, svolgendo attività di docente e coordinatore di molti corsi della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Pisa. Ha svolto un’impegnativa attività clinico- chirurgica e scientifica in ambito medico, ed è autore di circa 500 pubblicazioni, di cui 239 articoli in rivista e 9 monografie/trattati. Ha inoltre partecipato a molti, rilevanti programmi di ricerca nazionali ed internazionali quale responsabile di progetto. Ha contribuito, altresì, a due brevetti depositati a nome dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana.

Vito Boncori. Ispettore Superiore della Polizia di Stato, è entrato a far parte della Polizia di Stato nel 1983.  Assegnato alla Questura di Pisa, ha qui svolto molteplici servizi e incarichi, tra cui quelli di componente della Commissione di protezione sociale e benessere del personale e di responsabile dell’Ufficio Scorte e dell’Ufficio Servizi Generali. L’Isp. Sup. Boncori ha manifestato, nel corso della sua esperienza lavorativa, dedizione ai doveri di ufficio, spirito di iniziativa ed elevato senso dello Stato, assieme a spiccate capacità professionali e positive doti umane e caratteriali, conseguendo anche, in tre occasioni, “parole di lode” del Capo della Polizia. Nel 2008, gli è stata conferita la medaglia d’oro al merito di servizio. Nel periodo di emergenza sanitaria legata al Covid 19, ha profuso il suo impegno gestendo delicati servizi di prevenzione finalizzati al contenimento della pandemia e al rispetto delle disposizioni recate dai relativi D.P.C.M..

Giolindo Bonini. Sostituto Commissario della Polizia di Stato, attualmente in quiescenza, entra a far parte della Polizia di Stato nel 1983. Dapprima assegnato alla Questura di Pisa e successivamente al Reparto Mobile della Questura di Firenze, viene poi trasferito presso la Sezione Polizia Ferroviaria di Pisa ove,  el 1998, viene designato responsabile di tutto il settore operativo, conseguendo positivi risultati che hanno trovato riscontro nella Medaglia d’Oro per merito di servizio e nell’encomio assegnato per una importante attività antidroga. In più occasioni ha svolto attività di docenza a corsi di aggiornamento e addestramento professionale, organizzati sia per il personale viaggiante aziendale di Ferrovie dello Stato/Trenitalia che per quello della specialità. Dal 1999 al 2005, su delega del Procuratore della Repubblica di Pisa, è stato incaricato di svolgere le funzioni di Vice Procuratore Onorario per le udienze dibattimentali. Nel 2018 è diventato responsabile della Sezione Polizia Giudiziaria presso la Procura della Repubblica di Pisa. Ha manifestato, nel corso dell’esperienza lavorativa, dedizione ai doveri di ufficio e alto spirito di servizio assieme a spiccate doti di adattabilità e capacità professionale nell’assolvere i compiti affidati. 

Paolo Chiaradia. Dirigente Medico di primo livello, appartenente alla U.O. Medicina d’urgenza e Pronto Soccorso dell’Ospedale “Felice Lotti” di Pontedera. Dal maggio 2019 ricopre l’incarico di professionista esperto nella casistica di alta intensità e nuovo modello organizzativo del Pronto Soccorso e dal marzo 2020 ha svolto la sua attività con il team Covid dell’Ospedale di Pontedera, fornendo la propria professionalità nell’ambito dell’ecogafia toracica in pazienti Covid positivi. Nel corso della carriera professionale il Dott. Chiaradia ha maturato numerose e qualificate esperienze, svolgendo attività di docenza nel corso per la Formazione triage Toscana, partecipando anche alla stesura dei protocolli del nuovo triage in Toscana. Ha all’attivo pubblicazioni ed è stato relatore in Congressi e Convegni. Durante la pandemia da Covid-19, con dedizione ed abnegazione, si è prodigato nel seguire i pazienti covid ospitati nelle RSA effettuando personalmente visite e prestazioni ecografiche.

Michelangelo Scaglione. E’ Direttore dell’Unità Operativa di Ortopedia e Traumatologia presso  l’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana. E’ professore associato di Malattie dell’ Apparato Locomotore e direttore del Master per le funzioni di coordinamento nell’area della riabilitazione dell’Università degli Studi di Pisaed ha arricchito la sua formazione presso Università straniere quali Leeds in Inghilterra, Parigi e Stoccolma. Nel corso del precorso professionale ha maturato numerose e qualificate esperienze, svolgendo attività di docenza nei corsi di laurea e specializzazione dell’Università di Pisa ed ha partecipato a numerosi e rilevanti programmi di ricerca nazionali ed internazionali, organizzando conferenze, congressi e seminari. Ha, altresì, all’attivo un numero ragguardevole di pubblicazioni scientifiche. Ha inoltre sviluppato diverse linee di ricerca clinica che hanno trovato riscontro in campo chirurgico, in particolare nell’ambito della traumatologia dell’adulto, traumatologia pediatrica e relative alla protesizzazione dell’anca. Ha all’attivo numerose pubblicazioni, monografie e capitoli su manuali sia in lingua italiana che straniera.

​Con il grado onorifico di Grande Ufficiale:

Marco Filippeschi. Già parlamentare della Repubblica dal 2001 al 2008,  Sindaco del Comune di Pisa, per due mandati, dal 2008 al 2018 e  Presidente della Provincia di Pisa, dal 2014 al 2018 – si è contraddistinto per la promozione di iniziative nel campo della cittadinanza attiva, della sostenibilità ambientale ed economico-sociale, in attuazione dell’Agenda 2030 dell’Onu e contro il cambiamento climatico, nonché per la innovazione della governancecooperativa tra istituzioni e attori sociali.  Ha, infatti, animato associazioni europee di città quali “Polis” e “Eurocities” per la promozione della mobilità sostenibile e dell’impiego di energie rinnovabili  ed è stato promotore del Festival “Green City Energy”, rassegna annuale sulla trasformazione urbana per le energie rinnovabili.  E’ componente del Gruppo di lavoro dell’Alleanza per lo sviluppo sostenibile (ASviS) sul tema “Città e Comunità sostenibili” dell’Agenda 2030 e, in occasione della Conferenza Internazionale sui modelli di gestione pubblica delle acque, è stato eletto Presidente dell’organizzazione internazionale “Netwerc H2O”. Fa parte del comitato Tecnico Scientifico dell’Associazione “NeXt – Nuova Economia per Tutti” ed è stato componente della Cabina di Regia per l’Attuazione dell’Agenda Digitale Italiana. E’ autore di vari contributi e ha all’attivo numerosi interventi in convegni e seminari specialistici. 

Last modified: Dicembre 21, 2022
Close