Scritto da 9:55 am San Giuliano Terme, Politica

Presentata la lista Futura per San Giuliano Terme a sostegno di Matteo Cecchelli

SAN GIULIANO TERME – In un clima di generale entusiasmo sabato mattina è stata presentata la lista civica Futura per San Giuliano Terme, nei locali del ristorante “Il Gatto Rosso” di Madonna dell’Acqua, dove in molti sono intervenuti per partecipare al momento politico ma anche civico che interessa il territorio.


La lista Futura appoggia la candidatura di Matteo Cecchelli, candidato sindaco del centro sinistra, e da cinque anni lavora nella coalizione a fianco dell’amministrazione, un rinnovo di accordo che è stato una linea di prosecuzione naturale, anche alla luce degli ottimi risultati raccolti durante le ultime amministrative.

Presente il sindaco Sergio Di Maio, che dà il suo sostegno a Cecchelli, in un simbolico e auspicato passaggio di consegne: “E’ un progetto che raccoglie oggi nuove persone della società civile che hanno rinnovato il progetto in sostegno della mia candidatura- afferma Cecchelli- il valore aggiunto di questa lista sarà portare all’interno della coalizione e spero poi dell’amministrazione comunale un contributo che viene dalle associazioni, del terzo settore, della cultura, persone che non rappresentano la politica, ma che stanno nella società e la vivono”.

“La nostra era una lista civica nata un po’ a sorpresa, che nessuno conosceva e che sfiorò il 10% alle elezioni di cinque anni fa – ha dichiarato Gabriele Meucci – affermandosi come seconda forza della coalizione dopo la maggioranza e determinante nella vittoria di Sergio Di Maio. Il nostro motto è “noi siamo una certezza”, non vogliamo fare promesse ma raccontare cosa è stato fatto, ci affidiamo alla cultura della politica. Tutte le persone della nostra lista sono ampiamente conosciute nel territorio e coprono tutte le fasce di età e le professioni”.

Il capogruppo in consiglio comunale Giacomo Giordani ha raccontato i punti salienti del lavoro svolto nella presente legislatura: “l’Opera Pia, con un investimento di circa 4 milioni di euro, e che sarà il fulcro delle attività sociali e sede delle associazioni culturali, il Parterre, conclusa adesso la prima tranche di lavori di un altro luogo importante di aggregazione, la piazza Giovanni XXIII, che è stata trasformata in un parcheggio intermodale. Il nostro punto di forza è la sicurezza, che abbiamo messo a punto con la riqualificazione delle scuole e quella stradale, anche con il gran lavoro fatto con la creazione delle rotonde, per concludere con le opere di carattere sportive”.

L’entusiasmo e la determinazione per questa corsa verso le elezioni sono stati sottolineati dal consigliere Massimo Pancrazi: “ Vogliamo garantire un impegno costante, e ci aspetta un grande lavoro, perché vogliamo una San Giuliano Terme inclusiva, solidale, che diventi un modello di innovazione e sostenibilità, ponendo al centro dei progetti l’ambiente, il turismo, che valorizzi il nostro territorio”.

Cecchelli ha concluso l’incontro esprimendo la soddisfazione per una campagna elettorale densa di partecipazione da parte dei cittadini: “La scommessa di questa lista cinque anni fa è stata vinta, perché è stato fatto un lavoro di prossimità, rappresentando ognuno una parte della società in cui vive, facendo il proprio mestiere- ha affermato- ascoltare le persone, programmare, progettare, trovare finanziamenti e fare lavori, ecco il percorso da fare. Nei dieci anni appena trascorsi abbiamo fatto investimenti nel nostro comune per 31 milioni di euro, senza accendere un mutuo. Quando abbiamo iniziato questo percorso il comune aveva circa 42 milioni di euro di mutui, oggi abbiamo poco più di 10 milioni, abbattendone l’indebitamento, oggi abbiamo un bilancio sano, che ci può far continuare sereni nel nostro lavoro”.

Last modified: Aprile 21, 2024
Close