Scritto da 9:29 am Pisa, Attualità, Tutti

Nella Tenuta di San Rossore aumentano i controlli

PISA – Nella Tenuta di San Rossore aumentano i controlli: “Siamo a conoscenza di episodi di furti nelle auto, alcune persone ci hanno anche scritto, come la signora Davini che ringrazio. Non è sicuramente la prima volta che si verificano fatti del genere in un’area che è molto vasta, ma in ogni caso ci siamo attivati per potenziare la sicurezza“, spiega il Presidente dell’Ente Lorenzo Bani.

Nel Parco ci sono 9 guardiaparco, il che significa 3 per ogni turno, per controllare ben 23mila ettari. “Per contrastare questi episodi l’azione delle nostre guardie si concentrerà nella Tenuta, anche con presenze in borghese. Inoltre ho concordato con l’assessore del Comune di Pisa Giovanna Bonanno la collaborazione della Polizia Municipale che ci aiuterà nei controlli. Preziosa come deterrenza anche la presenza dei volontari del Parco che nelle loro azioni di presidio sono in contatto diretto con i guardaparco e possono segnalare loro in tempo reale situazioni sospette. Per rendere più efficaci queste azioni di controllo sarà importante che i visitatori parcheggino nelle aree di sosta designate, come il parcheggio vicino all’area barbecue per chi frequenta il viale del Gombo, dove saranno anche installate due nuove telecamere in aggiunta a quelle già presenti nel Parco”.

Last modified: Marzo 14, 2023
Close
RSS