Scritto da 10:13 am Pisa, Politica

Duchini (Unione Popolare): “Caro conguagli e spese condominiali nelle case popolari. Presidio all’Apes”

PISA – “A Pisa sono costosissimi i conguagli per gli assegnatari delle case popolari, manutenzione tappabuchi e centinaia di appartamenti lasciati vuoti. Ecco la politica della giunta Conti per l’edilizia pubblica. Mercoledì 3 maggio alle ore 11 saremo al fianco di Asia USB al presidio di fronte a Apes”, afferma Federica Duchini, Candidata di Unione Popolare alle elezioni amministrative del 14 e 15 maggio.

In questi mesi l’Apes sta inviando a centinaia di famiglie assegnatarie di case popolari forti conguagli e costosissime spese condominiali, che spesso triplicano l’importo degli affitti. Questo succede in una città dove il patrimonio di edilizia popolare e’ trascurato da oltre un trentennio, prima dalle giunte del PD e ora dalla Giunta Conti. Mentre gli immobiliaristi ingrassano speculando sul caro affitti che impoverisce migliaia di famiglie locali e degli studenti universitari, l’Apes viene usato come sottobosco per foraggiare una endemica “manutenzione straordinaria” fatta di piccoli interventi che non risolvono assolutamente i problemi strutturali di palazzi sempre più fatiscenti, divenendo un’altra fonte di sperpero di danaro pubblico. Infine, ingenti risorse comunali ( 500mila euro ogni semestre dal 2022) sono dirottate verso l’albergazione degli sfrattati e dei bisognosi di casa, invece di investire questi soldi nella ristrutturazione delle centinaia di case popolari vuote da anni. A tutto questo si aggiunge una gestione molto opaca da parte di Apes della riscossione di spese condominiali e di conguagli sulle bollette dell’acqua di altri servizi che fanno lievitare gli oneri mensili per gli abitanti delle tremila case popolari rimaste a Pisa. Contro il caro conguagli e queste politiche abitative fallimentari ASIA USB Pisa ha chiamato alla mobilitazione, con un presidio che si svolgerà mercoledì 3 maggio alle 11 di fronte alla sede di Apes, in piazza dei Facchini. Non abbiamo mai fatto mai mancare il nostro sostegno e la partecipazione attiva a queste lotte per il diritto alla casa, per questo mercoledì 3 maggio saremo anche noi in piazza dei facchini. La casa e’ un diritto che va difeso, contro speculazioni di ogni tipo, pubbliche e private”.

Last modified: Maggio 2, 2023
Close