Scritto da 5:47 pm Pontedera, Attualità

Unione Valdera: nominato il nuovo Dirigente della Polizia Locale

PONTEDERAAria di novità all’Unione Valdera. Il Presidente, Mirko Terreni, e i sindaci dei comuni appartenenti all’Unione danno il loro caloroso benvenuto al nuovo dirigente della Polizia Locale, Francesco Frutti.

Questa nomina, come sottolineato dai primi cittadini, rappresenta un investimento per il futuro, mirato a garantire stabilità all’organizzazione della Polizia Locale. Francesco Frutti, già Comandante Generale di tutti i Comandi delle PL dei comuni dell’Unione, ha un curriculum impressionante. A soli 33 anni, nel 2020 è stato nominato Comandante della Polizia Municipale di Campi Bisenzio, diventando così il più giovane della Toscana.

Il neo dirigente, sin dall’inizio, dimostra di comprendere appieno l’importanza del suo ruolo: “È un grande onore e una grande responsabilità ricoprire il ruolo di Dirigente della Polizia Locale Unione Valdera. Desidero esprimere la mia sincera gratitudine per la fiducia riposta in me, soprattutto al Presidente Mirko Terreni, al Sindaco di Pontedera Matteo Franconi, e a tutti i sindaci con i quali ho avuto il piacere di parlare e programmare obiettivi a breve, medio e lungo termine. È un privilegio servire la comunità della Valdera e mi impegno a dedicare tutte le mie energie per garantire la sicurezza e il benessere dei nostri cittadini.”

Francesco Frutti ha anche delineato con precisione i suoi propositi e obiettivi futuri: “Sono consapevole delle sfide che ci attendono, ma confido nel talento e nell’impegno straordinario del nostro personale. Il mio obiettivo principale è garantire un servizio di polizia locale efficace, efficiente e orientato alla comunità. Collaboreremo strettamente con le autorità locali e le altre forze dell’ordine presenti sul territorio. In accordo con la parte politica dell’Ente, mi impegnerò nei prossimi anni a concentrare la nostra azione su cinque punti chiave: il potenziamento della sicurezza cittadina con un aumento delle operazioni di pattugliamento, la promozione della sicurezza stradale, l’adozione di tecnologie innovative, lo sviluppo professionale del personale e la sicurezza ambientale.”

E mentre un dirigente arriva, c’è anche un dirigente che lascia. Simonetta Radi ha infatti deciso di intraprendere un nuovo percorso professionale, lasciando l’Unione Valdera. Il Presidente Mirko Terreni e i sindaci dei comuni coinvolti nell’Unione esprimono parole di elogio e gratitudine per il suo prezioso contributo: “Ringraziamo sinceramente la Dirigente Simonetta Radi per il lavoro svolto in questi anni, soprattutto in un periodo così complesso. Le auguriamo successo per il suo futuro lavorativo.” La Giunta dell’Unione Valdera ha già avviato la procedura per la selezione di un nuovo Dirigente che assumerà le funzioni di coordinamento dell’ente di via Brigate Partigiane.

Last modified: Febbraio 29, 2024
Close