Scritto da 2:07 pm Attualità, San Giuliano Terme

Ripresi i lavori all’ex Materna di Orzignano

SAN GIULIANO TERME – Sono ripartiti gli interventi alla ex scuola materna di Orzignano, ostacolati dall’aumento dei prezzi dei materiali che aveva determinato il blocco dei lavori. La Giunta comunale ha così approvato una variante per integrare l’incremento della spesa di 35mila euro, che vanno ad aggiungersi all’investimento iniziale di 120mila euro. La struttura è interessata da un intervento di rigenerazione urbana che ne prevede la riconversione in centro polifunzionale, finalizzato ad attività sociali e assistenziali.

Il nuovo complesso avrà una superficie interna di circa 200 metri quadri e ospiterà due aule dedicate ad attività motorie e didattiche destinate a persone con disabilità, oltre ad una sala polivalente per iniziative sempre con finalità sociali. Saranno ricavati anche uffici per il personale che gestirà il centro. I lavori prevedono interventi di manutenzione straordinaria e di abbattimento delle barriere architettoniche per garantire l’accessibilità a tutti gli spazi della struttura, oltre all’adeguamento di tutti i servizi e dell’impiantistica e ad interventi di sistemazione degli spazi esterni. Allo stato attuale sono stati eseguiti i lavori di demolizione e di realizzazione delle nuove tramezzature interne, necessari per una variazione della distribuzione interna degli spazi, nonché per garantire l’accessibilità degli stessi.

Il progetto è frutto di un importante lavoro di squadra svolto con la Società della Salute nel corso del 2021, grazie anche ai fondi regionali captati dal comune di San Giuliano Terme, impiegati per le operazioni preliminari e propedeutiche all’inizio vero e proprio dei lavori, oltre che per finanziare parte degli interventi stessi.

“Riprendiamo il percorso dei lavori per un’opera dal grande valore sociale: il futuro centro polifunzionale di Orzignano rientra nelle operazioni di recupero e valorizzazione del patrimonio esistente e degli spazi urbani, con attenzione alle situazioni di fragilità”, affermano l’assessore alla progettazione e alla rigenerazione urbana Matteo Cecchelli e l’assessore ai Lavori pubblici e alle Politiche sociali Francesco Corucci. 

“L’aumento dei prezzi dei materiali è indubbiamente un problema con il quale l’Amministrazione comunale deve combattere – afferma il sindaco Sergio Di Maio –, ma siamo determinati a portare a termine questi progetti per il riutilizzo di strutture esistenti, che in questo caso assume un forte valore di comunità”.

Last modified: Dicembre 27, 2022
Close