Scritto da 11:34 am Sport, Pisa

Regata di Gran Fondo ai Navicelli. Pisa protagonista di una grande festa del canottaggio italiano

Splendido weekend di canottaggio sul Canale dei Navicelli, dove si è chiusa l’XI Regata di Gran Fondo con un’edizione che ha visto grande partecipazione di atleti e appassionati: 70 società e più di 900 atleti sono risultati iscritti alle varie gare che si sono tenute nella due giorni pisana di sabato 29 e domenica 30 ottobre.

Le competizioni a cronometro sono cominciate nella tarda mattinata di sabato 29 ottobre dopo la cerimonia d’apertura a cui hanno presenziato molti rappresentanti di enti e istituzioni cittadine: il presidente della FIC Giuseppe Abbagnale, il Sindaco di Pisa Michele Conti, l’amministratore delegato della Port Authority Salvatore Pisano, il responsabile canottaggio del gruppo Sportivo Vigili del Fuoco di Pisa Billi-Masi Alessandro Simoncini, l’assessore al sociale del Comune di Pisa Sandra Munno, il direttore ufficio attività sportive dei Vigili del Fuoco Lamberto Cignitti e il Comandante dei Vigili del Fuoco di Pisa Nicola Ciannelli.

Il culmine delle gare è giunto nel pomeriggio di domenica 30 con il Campionato Italiano di fondo in cui gli equipaggi in doppio si sono misurati per il titolo di Campione Italiano e per il Trofeo Mauro Baccelli, mentre gli equipaggi dei quattro senza si sono battuti per il Trofeo Paolo Novelli. C’è grande soddisfazione per la riuscita dell’evento da parte della Billi-Masi, società pisana organizzatrice dell’evento, che ha voluto nettamente implementare la logistica della manifestazione in vista del nutrito numero di presenze, offrendo migliori servizi agli atleti provenienti da tutta Italia che hanno potuto usufruire di spogliatoi e docce in modo immediato e comodo.

Tutto questo è stato reso possibile in primis dalla concessione dello spazio acquatico del canale da parte della Port Authority, a cui è seguita l’adesione di una vasta rete di collaboratori che hanno curato aspetti diversi della manifestazione: oltre ai circa 50 volontari impegnati nelle varie operazioni, c’è stato l’essenziale contributo delle associazioni che si sono occupate di soccorsi e assistenza ai presenti, come la Federazione Soccorso in acqua (FISA), l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco (ANVVF), la Misericordia di Lari e l’Associazione Lavoro cinofilo in acqua (AILA). Grazie alla sinergia creatasi tra l’impegno della Billi-Masi e della Port Authority di Pisa, questa edizione della Regata di Gran Fondo ha centrato l’obiettivo comune attorno a cui ha ruotato l’intera organizzazione della due giorni: rendere effettivo il grande potenziale del canale sfruttandolo per celebrare il canottaggio, dimostrando che questo luogo potrebbe essere un’ottima vetrina da utilizzare per donare alla comunità pisana un nuovo spazio di aggregazione, ma che sarebbe capace anche di attrattiva a livello nazionale, come dimostra il successo della manifestazione appena conclusa.

L’augurio è che l’impegno e la dedizione profusi di tutti, dagli enti organizzatori agli atleti, dai genitori ai volontari, per il raggiungimento di questo bel risultato siano stati scintille in grado di riaccendere la voglia di vedere ancora il grande canottaggio italiano protagonista nella città di Pisa, sullo sfondo del Canale dei Navicelli.

Last modified: Novembre 11, 2022
Close