Scritto da 7:52 pm Pisa, Cultura

“Pompieropoli”: un gran numero di bambini alla Caserma dei Vigili del Fuoco

PISA – Il sogno della maggior parte dei bambini, sin dalla più tenera età, è quello di diventare pompiere e nel pomeriggio di domenica 19 maggio grazie a “POMPIEROPOLI” presso la Caserma dei Vigili del Fuoco di Viale della Piagge a Pisa inserita nel più ampio programma di eventi della 45esima edizione della Festa di Sant’Ubaldo.

di Giovanni Manenti

Questo sogno è divenuto realtà, con numerosi bambini di età intercorrente fra i 3 ed i 10 anni, a cimentarsi nella simulazione delle attività svolte dai Vigili del Fuoco, sotto il diretto controllo degli istruttori, nonché lo sguardo compiaciuto di genitori e nonni che non hanno perso l’occasione di scattare foto e/o registrare video per immortalare le imprese dei loro “Pompieri in erba”.

Un pomeriggio allietato da una splendida giornata primaverile che ha fatto divertire pertanto grandi e piccini, per la legittima soddisfazione di Luigi Armani, Presidente Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, il quale non ha potuto fare a meno di sottolineare: “Per noi come corpo è sempre una grande gioia – nell’ambito di questa Manifestazione patronale dedicata a Sant’Ubaldo con cui abbiamo sempre collaborato – aprire la Caserma ai bambini, avendo anche quest’oggi ripetuto l’evento “Pompieropoli”, che li vede cimentarsi in questo nostro gioco sulla sicurezza, per poi, a completamento del percorso, ottenere il Diploma di Vigile del Fuoco per un giorno. Quest’anno – conclude Armani – assieme alla Manifestazione “Pompieropoli”, abbiamo altresì,organizzato la Mostra di alcuni modellini di un  nostro Socio purtroppo scomparso, oltre ad una Moto Guzzi che, nel corso della Manifestazione Nazionale che si terrà a Brescia il prossimo 1 giugno, farà parte del Corteo Storico, il tutto a beneficio dei bambini che sono sempre felicissimi di stare assieme ai Vigili del Fuoco, con un affetto che ci dimostrano quotidianamente non vedendo l’ora di compiere le nostre stesse esercitazioni, oltre a salire sul Camion che abbiamo messo a disposizione in virtù dell’autorizzazione concessa dal nostro Comandante Nicola Ciannelli, al quale vanno pertanto i nostri ringraziamenti“.

Last modified: Maggio 20, 2024
Close