Scritto da 1:14 pm Pisa, Cultura

“Pisa. La nuda bellezza”, mostra sulla città in lockdown. Fotografie di Sestini, Lezza, Muzzi, Valtriani, Del Punta e Cappello

PISA – Venti fotografie per descrivere Pisa con uno sguardo nuovo e, per certi versi, irripetibile. Scatti d’autore che raccontano la città nelle prime settimane di lockdown del 2020.

A tre anni di distanza dallo scoppio della pandemia da Covid-19, il Comune di Pisa ha voluto ricordare quei giorni con la mostra fotografica “Pisa. La nuda bellezza” (atrio di Palazzo Gambacorti, piazza XX Settembre. Da lunedì a sabato 07.30-19.30. Ingresso libero). La inaugurazione è in programma sabato 4 marzo (ore 13.00) alla presenza del sottosegretario all’informazione e all’editoria, Alberto Barachini, e del sindaco di Pisa, Michele Conti.

«In quel tempo sospeso – scrive il sindaco di Pisa Michele Conti nella presentazione – le nostre strade, piazze, il nostro lungomare, rimasero vuoti, spogliati di donne e uomini che ogni giorno li frequentano e fanno vivere. Scoprimmo una nuova bellezza, nuda, di spazi che avevamo conosciuto sempre e soltanto pieni di persone. Oggi, a distanza di tre anni, è giusto rivedere quelle immagini e ricordare quel che non abbiamo vissuto».

Gli scatti sono dei fotoreporter Massimo SestiniLaura Lezza (Getty Images), Fabio Muzzi (Il Tirreno), Andrea ValtrianiMattia del PuntaRoberto Cappello (La Nazione), Guido Bettini e Matteo Del Rosso (Comune di Pisa). Il catalogo, oltre alle foto, contiene testi di Valentina Landucci, caposervizio de Il Tirreno, redazione di Pisa, e Paola Zerboni, caposervizio de La Nazione di Pisa.

PISA. la nuda bellezza

20 scatti irripetibili della città in lockdown

Pisa, atrio Palazzo Gambacorti

4-24 marzo 2023

Da lunedì a sabato

Orario: dalle 07.30 alle 19.30

Last modified: Marzo 1, 2023
Close