Scritto da 6:48 pm Pisa, Politica, Tutti

Roberto Sbragia (Forza Italia): “Non mettiamo la superstrada a pagamento”

PISA – Continua acceso il dibattito sulla strada di Grande Comunicazione Firenze-Pisa-Livorno con prese di posizione pressoché totali e continue e forse unanimi sulle sue condizioni di manutenzione e sulla possibilità sempre più vicina di una sua messa a pedaggio.

“Il mondo economico produttivo ed anche politico – afferma Roberto Sbragia Consigliere Provinciale di Forza Italia – continua a discutere sulla questione e noi continuiamo a ripeterlo: la Fi-Pi-Li è la principale arteria che collega e rende competitiva la Toscana permettendo ai nostri centri nevralgici di essere collegati tra di essi al fine di dare vita a interscambi di merci alimentando l’economia e il turismo che si traduce in creazione e mantenimento di posti di lavoro. In particolar modo i centri industriali e logistici di Santa Croce, Lavoria, le città di Livorno, Pisa e Firenze, ne hanno bisogno per rimanere realtà territoriali competitive, produttive e sinergiche. Ma quello che forse non viene compiutamente percepito è che
i tanti piccoli paesi, i tanti borghi che lambiscono la Fi-Pi-Li hanno nel tempo, grazie ad essa, visto
una diminuzione del traffico pesante dalle strade secondarie che proprio quei paesi attraversano, con un evidente diminuzione del rischio per le persone e conseguente riduzione dell’inquinamento dei nostri paesi. Viene da domandarsi cosa succederebbe se improvvisamente la Fi-Pi-Li fosse messa a
pedaggio. Probabilmente – ma ne siamo sicuri – il traffico di piccola percorrenza, da casello a
casello, si riverserebbe immediatamente nelle strade secondarie e per le lunghe distanze il costo del pedaggio si trasferirebbe subito sul prezzo finale delle merci a discapito di competitività delle nostre aziende e dei posti di lavoro che sono in grado di garantire. Come Consigliere Provinciale, già nel mese di novembre avevo presentato una mozione per chiedere che la FiPiLi rimanesse gratuita. Mi
auguro che anche il Partito Democratico, al momento del voto in Consiglio Provinciale, segua la nostra proposta e chieda alla Regione Toscana di non mettere a pagamento la strada di Grande
Comunicazione Firenze Pisa Livorno. Ricordiamoci che le elezione regionali sono ormai alle porte ed auspichiamo che il prossimo candidato alla carica di Presidente della Regione Toscana sia chiaro con i cittadini e scriva al primo punto del programma di mandato se vuole proseguire su questa strada, ovvero mettere la Fi-Pi-Li a pagamento o meno: i cittadini lo devono conoscere prima di recarsi alle urne. I cittadini toscani, le aziende, il sistema turistico e logistico ne hanno assoluto bisogno per affrontare assieme il futuro lasciando la superstrada senza pedaggio. Noi di Forza Italia
continueremo con il nostro impegno affinché la Fi-Pi-Li rimanga gratuita”, conclude Roberto Sbragia.

Last modified: Febbraio 12, 2024
Close