Scritto da 4:45 pm Cascina, Attualità

Pubblicato sul Burt il Piano Strutturale Intercomunale Pisa-Cascina

CASCINA – Dopo le deliberazioni dei consigli comunali di Pisa e Cascina e in seguito all’esito positivo della Conferenza Paesaggistica, è stato definitivamente approvato il Piano Strutturale intercomunale dei Comuni di Pisa e Cascina con chiusura del procedimento. Con la pubblicazione di mercoledì 21 giugno, sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana, il Piano Strutturale Intercomunale acquista così efficacia.

“Con questo atto – ha commentato il sindaco di Cascina, Michelangelo Betti – abbiamo concluso un iter importante. La pubblicazione del Piano strutturale sul Burt dà il via a un altro impegno: la costruzione del Poc, il Piano operativo comunale, che tradurrà le linee individuate dal Piano strutturale. Si tratta di un passaggio rilevante per il futuro del nostro territorio: abbiamo individuato i termini di sviluppo, non solo urbanistico, ma anche sociale e umano. La nostra amministrazione comunale ha modificato profondamente le previsioni nel corso di questo biennio, puntando su un maggior equilibrio della crescita e non sul consumo di suolo”.

L’assessora all’urbanistica Irene Masoni, con i suoi uffici, ha lavorato a lungo per migliorare il Piano e non relegare Cascina ad una mera appendice di Pisa. “Cascina, da oggi, è dotata di un nuovo Piano strutturale che va a sostituire uno strumento che risaliva al 1998 – ha aggiunto Irene Masoni –. L’approvazione del nuovo Piano strutturale intercomunale, modificato rispetto al testo adottato nel 2020 in base ad indirizzi chiari che questa amministrazione ha espresso fin dal momento del suo insediamento, consentirà di aprire una nuova fase urbanistica del nostro comune, guardando sicuramente al futuro”.

Adesso l’attenzione si sposta al Poc. “Si chiude un percorso che ha accompagnato tutta la prima parte del nostro mandato amministrativo e siamo già a lavoro su una serie di atti propedeutici all’avvio del nuovo Piano Operativo Comunale – ha concluso l’assessora Masoni –, con il quale abbiamo intenzione di porre una particolare attenzione sulla rigenerazione delle aree produttive e commerciali dismesse, sulla valorizzazione delle nostre aree sportive ma anche su tutti quegli aspetti che permettono di migliorare la qualità e la vivibilità del nostro comune: aree verdi, percorribilità pedonale e ciclabile, centralità degli spazi pubblici”. 

Sindaco e assessora hanno infine rivolto un ringraziamento speciale ai tecnici comunali, che hanno portato avanti un lungo e complesso lavoro che ha consentito di raggiungere un risultato molto importante per il territorio cascinese.

Last modified: Giugno 22, 2023
Close