Scritto da 9:07 am Cascina, Cronaca

In piazza Nenni anche un campo da basket e nuovi alberi

CASCINA – Sono quasi ultimati i lavori per la realizzazione del parco giochi inclusivo in piazza Nenni a Sant’Anna, ma i lavori non si arrestano nell’area all’intersezione tra la Tosco Romagnola e via Amendola.

Il Comune di Cascina intende infatti proseguire la riqualificazione dell’intera zona realizzando anche un campo da gioco polifunzionale (basket, calcetto e pallavolo), due tavoli da ping-pong e un’area verde completamente nuova. “Con questo ulteriore intervento – spiega il vicesindaco Cristiano Masi, con delega ai lavori pubblici – andremo a ridisegnare totalmente un’area degradata, restituendola ai cascinesi con una veste migliore e che favorirà la socializzazione. Stiamo già vedendo l’effetto prodotto dal parco giochi inclusivo che abbiamo inaugurato la scorsa settimana a Musigliano e siamo convinti che piazza Nenni possa diventare un importante luogo di aggregazione non solo per gli abitanti della frazione. E in orario mattutino il campo da gioco potrà essere sfruttato dalla scuola primaria Cipolli, dando così una risposta concreta al bisogno di spazi per l’attività fisica”. 

Il rettangolo bitumato attualmente presente si presenta in cattivo stato di manutenzione: molto probabilmente era stato costruito in passato con lo scopo di adibirlo a campo da gioco polivalente, ma alla fine è rimasto soltanto uno spiazzo asfaltato. L’amministrazione comunale rimane convinta che tale area rivesta un importante ruolo di aggregazione e coesione sociale, oltre che di controllo e presidio del territorio. Proprio per questo, dopo la realizzazione dell’area verde attrezzata con il parco inclusivo, il Comune di Cascina procederà a realizzare un campo da gioco polifunzionale (campo da calcetto e basket) con una nuova pavimentazione e due aree in cemento per la posa di tavoli da ping-pong. 

Il progetto prevede la demolizione dell’attuale cordolo perimetrale e di tutta la pavimentazione in conglomerato bituminoso per realizzare un getto in calcestruzzo liscio con vernice colorata e la posa di due canestri da basket. Il campo non avrà le caratteristiche tecniche di idoneità per la regolare attività sportiva agonistica e non è prevista alcuna omologazione successiva, ma sarà utilizzabile dai ragazzi come i famosi playground americani. Per tali lavori, l’amministrazione comunale ha messo a disposizione 81.589,79 euro.

L’intervento complessivo riguarderà poi anche il resto della piazza, con la posa di un nuovo prato con impianto di irrigazione, la realizzazione di un boschetto di alberi (25 lecci) per creare una zona d’ombra, due aiuole decorative e una siepe che separi il parco giochi inclusivo dagli assi viari. Un intervento, questo, da 36.758,62 euro.

Last modified: Gennaio 9, 2023
Close