Scritto da 12:01 pm Pisa, Cultura

Bombe 1943, viaggio immersivo nella città durante la guerra

PISA – A 80 anni dalla liberazione di Pisa, giovedì 25 aprile’Acquario della Memoria’ organizza ‘Bombe 1943’, tour cinematografico in notturna che attraverso proiezioni ed audio permette di rivivere i tragici anni della guerra, dai bombardamenti del 31 agosto del 1943 al passaggio del fronte alleato sull’Arno avvenuto il 2 settembre del 1944. 

Dalle 21 alle 22.30 con partenza da Logge di Banchi,viaggio in prima persona nella storia recente della città, dall’entusiasmo dell’entrata in guerra ai primi allarmi aerei, dai rifugi alla convinzione che “la città della Torre” sarebbe stata risparmiata. Fino alle 13:01 del 31 agosto del 1943, quando in 7 minuti interi quartieri vengono rasi al suolo: Sant’Antonio, Porta a Mare, la stazione, la Saint-Gobain, il Canale dei Navicelli. Testimonianze dirette, archivi, diari per non dimenticare.

Una serata speciale che si collega all’evento di mercoledì 24 aprile sulle Mura con contenuti ed esperienze differenti, evento realizzato con il supporto della Fondazione Pisa e della Regione Toscana, in collaborazione con Biblioteca Franco Serantini e MUMU. Biglietto a 12 euro prevendita compresa, posti limitati, per informazioni e prenotazioniwww.acquariodellamemoria.it, via whatsApp al 329-4786013, via mail ad acquariomemoria@gmail.com.

Last modified: Aprile 19, 2024
Close