Scritto da 3:04 pm Pisa, Cultura, Tutti

Approvato il calendario Alfeo per l’esposizione dei vessilli celebrativi: tutte le date

PISA – Con un atto di indirizzo approvato a fine dello scorso dicembre dalla Giunta Comunale, su proposta dell’Assessore alle tradizioni storiche Filippo Bedini, Pisa istituzionalizza il “Calendario ALFEO”, ovvero tutta una serie di ricorrenze legate alla Storia della nostra città all’epoca in cui era Repubblica Marinara e non solo, al fine di legare ad esse l’esposizione di vessilli, in modo che la cittadinanza possa essere consapevole a cosa ciò si riferisca, al fine di aumentare la relativa cultura al riguardo , perché no, facendo sì che di tali argomenti se ne possa trattare anche in ambito scolastico.

di Giovanni Manenti

In sostanza, oltre ad alcune date tradizionali come quelle del Capodanno Pisano, ricadente il 25 marzo, al pari di quelle ricadenti nel Giugno Pisano – 16 e 17 per la Luminaria ed il Palio di San Ranieri, la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare ed il Gioco del Ponte, queste ultime ovviamente variabili – o lo die San Sisto del 6 agosto e la Festa della Madonna di sotto gli Organi del 25 ottobre, se ne aggiungono altre relative a ricorrenze meno conosciute, ad iniziare dal prossimo 17 gennaio, Festa di Sant’Antonio Abate, per proseguire con il 29 aprile, in cui si celebrano Santa Caterina da Siena e San Torpete, rispettivamente Patroni delle Parti di Mezzogiorno e Tramontana del Gioco del Ponte, per concludere con tutta una serie di date commemorative di eventi bellici di cui Pisa si è resa protagonista.

Ecco dunque che l’Assessore Filippo Bedini può giustamente ritenersi soddisfatto nel commentare: “Si è voluto da parte dell’amministrazione concludere un percorso di acquisto, restauro ed implementazione di vestiti, bandiere e stendardi per abbellire la nostra Pisa in occasione di alcune ricorrenze, istituzionalizzando appunto queste date, partendo da alcune storiche che tutti conoscono e legate al Gioco del Ponte ed alle Regate delle Antiche Repubbliche Marinare così come alla Festa del Patrono, ad altre viceversa meno conosciute che però in questi anni abbiamo iniziato a celebrare in quanto riteniamo che facciano riferimento ad episodi importanti della Storia di Pisa che vanno fatti conoscere soprattutto alle nuove generazioni al fine di stimolare il senso di appartenenza e la consapevolezza di essere una comunità con una Storia gloriosa in cui affonda le proprie radici“.

E, del resto“, conclude l’Asse4ssore, “basta uscire a passeggio per la città e dall’edilizia, dalle Chiese, dall’urbanistica, da una targa come dal nome di una via, nascono dei continui stimoli alla ricerca storica e, pertanto, perché non abbinare agli stessi anche l’esposizione di simboli – che avvenga presso Ponte di Mezzo, al pari di Palazzo Gambacorti, Palazzo Pretorio, Logge di Banchi od il Casino dei Nobili – che richiamino direttamente un particolare periodo storico che in quel preciso giorno viene commemorato, facendo così in modo che chi lo vede possa aver voglia di andare ad approfondire su di un libro di Storia le ragioni che hanno portato ad esibire quel determinato addobbo“.

Calendario della esposizione delle bandiere:

·       17 gennaio, Sant’Antonio Abate, Ponte di Mezzo, la “Battagliaccia”;

·       25 marzo, Capodanno Pisano, Ponte di Mezzo, “Ab incarnatione domine”;

·       29 aprile, Santa Caterina da Siena, Patrona Parte di Mezzogiorno – San Torpè, Patrono Parte di Tamontana;

·       16 giugno, festeggiamenti San Ranieri, Patrono Ponte di Mezzo, Luminara;

·       17 giugno, festeggiamenti San Ranieri, Patrono Ponte di Mezzo, Palio;

·       _ _ giugno (data variabile), Regata delle Antiche Repubbliche, Ponte di Mezzo

·       data Marinare Italiane;

·       _ _ giugno (ultimo sabato), Gioco del Ponte;

·       10 luglio, fine dell’assedio Franco-Fiorentino;

·       5 agosto, commemorazione dei Pisani deportati dalla Meloria;

·       6 agosto, die San Sisto;

·       29 agosto, anno 1315: Battaglia di Montecatini;

·       8 settembre, anno 1499: fine assedio fiorentino al Bastione Stampace;

·       7 ottobre, anno 1571: Battaglia di Lepanto;

·       25 ottobre, festa della Madonna di Sotto gli Organi, anno 1118: consacrazione del Duomo;

·       9 novembre, anno 1494: inizio Seconda Repubblica Pisana, riconquista della libertà su Firenze.

Last modified: Gennaio 4, 2023
Close