Scritto da 1:06 pm Pisa SC

Serie BKT. La presentazione della quindicesima giornata

PISA – Con la Classifica completata con la disputa degli ultimi due recuperi settimanali (Como-Lecco 0-0 e Sudtirol-Brescia 1-1), ecco che il Torneo Cadetto vede la sua 15esima giornata aprirsi con l’anticipo Palermo-Catanzaro di venerdì 1 dicembre, con il relativo programma a proseguire con sei incontri al sabato e concludersi con i tre posticipi Lecco-Bari, Sudtirol-Como e Brescia-Sampdoria alle ore 16:15 di domenica 3 dicembre.

di Giovanni Manenti

Un “derby del Sud”, quello fra Palermo e Catanzaro, che torna a disputarsi in Serie B a quasi 40 anni di distanza dall’ultima sfida andata in scena a metà aprile 1986 con i padroni di casa ad affermarsi per 1-0, esito che si augura possa ripetersi il tecnico Eugenio Corini, la cui posizione appare sempre più a rischio avendo i rosanero vinto uno solo degli ultimi sei incontri, affrontando peraltro un Catanzaro rilanciato in Classifica dal successo di domenica scorsa nel derby con il Cosenza che ha consentito ai giallorossi di agganciare proprio il Palermo a quota 24 punti in quinta posizione, mentre il programma del sabato si apre con la neocapolista Venezia a cercare di prolungare la serie di quattro vittorie consecutive ospitando al “Penzo” un Ascoli caduto in Zona Playout e che spera che l’avvicendamento in panchina con Castori ad aver rilevato Viali possa dare i suoi frutti dopo il pari conquistato nel turno precedente a Reggio Emilia, pur vantando una tradizione sfavorevole in laguna interrotta solo dalla vittoria per 2-0 di fine ottobre 2022.

Tra le altre quattro gare in programma alle ore 14 di sabato, spicca il confronto dell’Arena Garibaldi che vede la lanciatissima Cremonese di Mister Stroppa, reduce da quattro vittorie consecutive ed altresì imbattuta in trasferta (dove ha sinora raccolto 5 vittorie ed un pareggio …), rendere visita ad un Pisa che proprio fra le mura amiche ha sinora dimostrato la propria fragilità con un solo successo su sette gare disputate ed è pertanto chiamato a dare una risposta concreta ad un percorso sinora altalenante con la speranza di ripetere il netto 3-0 fatto registrare l’ultima volta che le due squadre si sono incontrate, così come spera di consolidare la propria posizione in Zona Playoff il Modena che, reduce dal pari nel derby di Parma, ne disputa un secondo consecutivo ospitando una Reggiana che naviga appena sopra la Zona Playout e che non vince da tre turni.

Completano il quadro delle sfide delle ore 14 la trasferta del Cittadella sul neutro di Piacenza contro il fanalino di coda Feralpisalò ad offrire ai veneti la ghiotta occasione per rafforzare la propria posizione in graduatoria che li vede attualmente occupare l’ultimo posto utile per accedere ai Playoff di fine stagione, così come intende riscattare la sconfitta patita nel derby di Catanzaro il Cosenza che ospita al “Gigi Marulla” una Ternana reduce da due pareggi consecutivi sotto la guida del nuovo tecnico Breda e che si reca a far visita alla compagine silana con la speranza di replicare il successo per 3-0 colto 20 anni fa, ad inizio aprile 2003 che sarebbe quanto mai necessario per ridurre il distacco dalla Zona Playout.

Conclude il programma del sabato il delicatissimo match delle 16:15 tra uno Spezia che non ha ancora regalato la gioia della vittoria interna ai propri tifosi e la Capolista Parma che, dopo aver raccolto un solo punto nelle ultime due uscite, è chiamato a riprendere il percorso che lo aveva visto dominare la prima parte del Torneo, per una sfida andata per l’ultima volta in scena in Serie A a fine febbraio 2021 e conclusa sul 2-2 con una doppietta di Gyasi per i locali ad annullare il doppio vantaggio dei parmensi, mentre gli incontri della domenica vedono il Como, che ha fallito l’occasione per isolarsi al terzo posto della graduatoria facendosi imporre il pari per 0-0 dal Lecco nel recupero di martedì, recarsi a Bolzano per affrontare il Sudtirol reduce dall’aver conquistato un solo punto nelle ultime quattro giornate e che non può pertanto permettersi ulteriori passi falsi se non vuole essere risucchiato nelle parti basse della Classifica.

Infine, un incontro delicato per il Bari di Mister Pasquale Marino che, contestato dai propri tifosi dopo il pesante 0-3 interno contro il Venezia, si reca in riva al Lario per affrontare un Lecco che, viceversa, appare come una delle formazioni più in forma di questo scorcio di Campionato essendo già riuscito a guadagnare la Zona Playout, così come intende proseguire la propria rincorsa verso la griglia Playoff la Sampdoria rilanciata in Classifica dalle quattro vittorie ottenute negli ultimi cinque turni, recandosi sul campo di un Brescia che, pur a secco di successi da sette giornate, ha ottenuto due pareggi sotto la guida del nuovo tecnico Rolando Maran, che deve peraltro fare a meno di Olzer squalificato per una sfida dal vecchio sapore di A andata in scena per l’ultima volta ad inizio agosto 2020 e conclusa in parità per 1-1.

Last modified: Novembre 30, 2023
Close