Scritto da 7:28 pm Pisa, Eventi/Spettacolo

Grande successo per il Trofeo di Padel Città di Pisa

PISA – Un successo andato forse al di là anche delle più rosee previsioni, quello ottenuto dalla prima edizione del Trofeo di Padel Città di Pisa.

di Giovanni Manenti

La Manifestazione si è svolta dal 30 giugno al 7 luglio Padel Club” in collaborazione con ConfCommercio Provincia di Pisa e con il patrocinio del Comune di Pisa, vista l’elevata partecipazione di giocatori iscritti al Torneo nelle tre diverse Categorie maschile e femminile, ovvero “Principianti”, “Intermedi” ed “Avanzata”.

A risultare vincente è stata la struttura del programma giornaliero, a prevedere al mattino lezioni di tale nuova Disciplina a chi volesse per la prima volta approcciarsi alla stessa oppure migliorare il livello del proprio gioco, potendo altresì contare della graditissima presenza di due Maestri d’eccezione che hanno aperto e chiuso la Rassegna, ovvero i giocatori professionisti di origine argentina Marcelo Capitani e Gustavo Spector (quest’ultimo anche attuale Commissario Tecnico della Nazionale italiana), intervenuti il 30 giugno ed il 7 luglio rispettivamente, mentre dal tardo pomeriggio sino a mezzanotte si sono svolte le gare del riferito Torneo.

Azzeccata anche la collocazione logistica presso la centrale Piazza Vittorio Emanuele, facendo sì che la medesima divenisse un interessante veicolo promozionale per chi non avesse ancora avuto modo di avvicinarsi a questa pratica sportiva, così come significativa è stata la presenza di giocatori iscritti al Torneo provenienti da diverse località della Toscana ed anche da fuori Regione, senza trascurare altresì alcune presenze straniere.

Trattandosi di un torneo logicamente occorre dare spazio ai vincitori, con le due Finali, sia maschile che femminile, della Categoria “Avanzata” ad aver entusiasmato il pubblico che ha riempito la tribunetta eretta ai bordi del campo al pari dei passanti che non potevano non essere coinvolti dalla spettacolarità del gioco messo in mostra, oltretutto dando vita a due incontri incerti ed emozionanti che, in campo maschile, hanno visto il successo della coppia composta da Francesco Selmi e Riccardo Murgia (Pisa Padel Club), che ha sconfitto 6-3, 7-5 Daniele Mori e Luca Carrara (Colline Pisane), mentre nel settore femminile l’atto conclusivo si è protratto sino al terzo set con ad imporsi Sara Matraiotti ed Alessia Quilici (Lucca Padel Indoor) per 2-6, 7-5, 12-10 sulla coppia formata da Claudia Sarracino (Pisa Padel Club) e Ginevra Salviati (Padel hero).

Ma ci sono stati applausi un po’ per tutti/e – i risultati delle cui Finali sono indicati in calce al presente articolo – con in più un’altra dimostrazione dello spirito di sportività esistente nel Padel costituita dall’interruzione per infortunio di una delle atlete nella sfida della Categoria “Intermedia” fra Elettra Cioni ed Erika Burichetti (Padel Club Pisa) e la coppia formata da Elena Gallucci (Pontedera) e Giusy Iannelli (Padel Cascina) che hanno deciso di rinviare l’incontro nell’impianto del Pisa Padel Club a San Giuliano Terme non appena possibile.

Il miglior riconoscimento al buon successo della Manifestazione è giunto dallo stessoCommissario Tecnico Gustavo Spector, che ha sottolineato: “Negli ultimi anni il Padel ha visto in Italia una crescita esponenziale, dai primi campi degli anni dal 2010 al 2013 ubicati principalmente in Lazio e Lombardia, per poi aver tenuto i primi corsi per la Federazione nel 2014 e 2015, epoca in cui tale Disciplina non si conosceva, così da recarmi nelle varie Regioni mostrando delle foto, e la dimostrazione di tale crescita è certificata da poter oggi avere un Torneo a Pisa in questa bellissima Piazza. E proprio il fatto che questo evento si disputi all’aperto in una delle principali Piazze cittadine“, conclude Spector, rappresenta un passaggio fondamentale per accelerare la crescita di questo Sport, in quanto se vogliamo che i ragazzi si avvicinino al Padel è importante che più gente possibile lo conosca, ragion per cui un’esperienza di questo genere quantomeno incuriosisce la gente che vuole capire di che tipo di Sport si tratti, facendo sì che vi siano pertanto più possibilità affinché un domani consiglino ai figli di praticarlo, così come ho apprezzato il lavoro straordinario fatto dai ragazzi del “Pisa Padel Club” nell’organizzare l’evento, avendo dedicato una parte dello stesso alla conoscenza ed all’educazione di questa Disciplina verso chi non sapeva cosa fosse e l’altra al Torneo vero e proprio destinato a chi già lo pratica, per un po’ di sano agonismo che, come si dice, non fa mai male“.

Analogamente soddisfatta, e non sarebbe potuto essere altrimenti, avendo creduto sin dall’inizio nella bontà dell’iniziativa, è l’Assossore allo Sport del Comune di Pisa Frida Scarpa che evidenzia: “A conclusione degli otto giorni in cui Piazza Vittorio Emanuele è stata il palcoscenico dell’evento, possiamo assolutamente affermare come lo stesso sia stato un successo, con quasi 200 iscritti al Torneo che ha altresì avuto un ottimo riscontro di pubblico soprattutto nelle ore serali, così come durante le giornate vi sono stati molti iscritti alle lezioni, ragion per cui non possiamo che essere soddisfatti di aver riportato nel Centro Storico tantissimo Sport, divertimento ed anche Musica durante la sera, così che la Rassegna ha assolto in pieno il compito che ci eravamo prefissati di fornire il proprio contributo alla grande opera di riqualificazione dell’area intorno alla Stazione. Non possono ovviamente che farci piacere“, prosegue l’Assessore, “gli apprezzamenti espressi al riguardo anche da Gustavo Spector, personaggio di grande rilevanza internazionale nel Mondo del Padel, nonché commentatore per Sky Sport, avendo lui perfettamente compreso la volontà di promuovere questo Sport attraverso un format che si è rivelato vincente con una parte didattica costituita dalle lezioni e l’altra agonistica con gli incontri del Torneo, in modo da consentire a tutti i giovani che si vogliono avvicinare a questa Disciplina di poterla conoscere nei più minimi dettagli, pur essendo la stessa molto in voga fra di loro negli ultimi anni. Siamo parimenti soddisfatti“, conclude Frida Scarpa, “del fatto che Spector abbia sottolineato l’importanza dello svolgimento dell’evento in Piazza, circostanza che non fa che confermare la visione di quella che è la politica di indirizzo di questa Amministrazione dall’inizio della presente consiliatura, ovvero di portare gli Sport a casa dei cittadini ed accorciare le distanze sia per farli venire a contatto diretto con le varie Discipline che per favorire quelli che sono i valori di coinvolgimento, aggregazione ed inclusione in quanto lo Sport riveste un importante ruolo anche sotto il profilo sociale“.

Risultati delle Finali delle sei Categoria in programma

Categoria “Avanzata” maschile: Francesco Selmi e Riccardo Murgia (Pisa Padel Club), b, Daniele Mori e Luca Carrara (Colline Pisane) 6-3, 7-5;

Categoria “Avanzata” femminile: Sara Matraiotti ed Alessia Quilici (Lucca Padel Indoor) b. Claudia Sarracino (Pisa Padel Club) e Ginevra Salviati (Padel hero) 2-6, 7-5, 12-10;

Categoria “Intermedi” maschile:  Valerio Barone e Gianluca Vaselli (Pisa Badel Club) b. Alessio Rocchi e Francesco Vazzoloretto (Pisa Padel Club) 7-5, 7-5

Categoria “Intermedi” femminile: la gara fra Elettra Cioni ed Erika Burichetti (Padel Club Pisa) ed Elena Gallucci (Pontedera) e Giusy Iannelli (Padel Cascina) interrotta per infortunio;

Categoria “Principianti” maschile: Simone Pacchini e e Riky Ruberti (Pisa Padel Club) b. Alessio Colombini e Vittorio Valvani (Pisa Padel Club) 6-3, 7-6;

Categoria “Principianti” femminile: Martina Autelitano e Marika De Marco (Sicilia-Calabria) b.Vanessa Marchi e Sonia Pellegrini (Pisa Padel Club) 6-1, 6-1.

Last modified: Luglio 8, 2024
Close