Scritto da 11:41 am Pisa, Attualità, Tutti

Due nuove rotatorie tra via Garibaldi, via Santa Marta e Lungarno Mediceo: al via gli esperimenti dei flussi di traffico

PISA – Parte dal fine settimana la sperimentazione della nuova viabilità per provare a snellire il traffico nella zona centrale tra via Garibaldi, via Santa Marta e Lungarno Mediceo.

Sono in corso da giovedì 7 dicembre i primi interventi di Pisamo per modificare la segnaletica stradale. Tra venerdì e sabato, condizioni meteo permettendo, verranno predisposte temporaneamente due nuove piccole rotatorie. Per questo motivo via Santa Marta, nel tratto compreso tra via Garibaldi e Lungarno Mediceo, rimarrà chiusa al transito veicolare per la durata dei lavori.

La novità principale che verrà sperimentata a partire dal fine settimana riguarda l’istituzione del doppio senso di circolazione in via Santa Marta, nel tratto compreso tra lungarno Mediceo e via Garibaldi, con la possibilità di attraversare direttamente il ponte della Fortezza per chi viene da via Santa Marta e di svoltare, per chi viene da lungarno Mediceo, direttamente in via Santa Marta, senza passare da piazza San Silvestro e da via Garibaldi. Per permettere la sperimentazione di questa nuova viabilità saranno installate in maniera temporanea due rotatorie, una alla intersezione tra via Santa Marta e lungarno Mediceo e una alla intersezione tra via Santa Marta e via Garibaldi.

“Dopo un periodo di studio sul flussi di traffico della zona – spiega l’assessore alla mobilità Massimo Dringoli – abbiamo deciso di avviare la sperimentazione della nuova viabilità che di fatto dovrà semplificare l’accesso a via Santa Marta per chi viene da Lungarno Mediceo e, al tempo stesso, l’accesso al Ponte alla Fortezza per chi viene da via Garibaldi. Si spera così di fluidificare il traffico veicolare sul lungarno, semplificare l’accesso al quartiere San Francesco per chi viene da lungarni e mettere in maggior sicurezza i ciclisti che percorrono le piste ciclabili di via Garibaldi, via Santa Marta, lungarno Buozzi e ponte della Fortezza. I nuovi provvedimenti di modifica al traffico sono stati concordati con Autolinee Toscane e Geofor, considerando sia le esigenze degli autobus di linea che dei mezzi di raccolta Geofor che, per le loro dimensioni, necessitano di adeguati spazi di manovra. Abbiamo scelto la via della sperimentazione proprio per dar modo ai cittadini di provare se il cambiamento apporta benefici alla circolazione delle auto e alla sicurezza dei ciclisti. Adesso si tratta di attendere ed osservare i risultati delle novità introdotte temporaneamente.”

A completamento della nuova viabilità tra le modifiche, si aggiunge l’inversione del senso di marcia (in senso orario) in piazza San Silvestro, limitatamente alla piazza, l’inversione del senso di marcia (in senso antiorario) nello slargo facente parte di piazza San Silvestro d’unione con via Santa Marta, e lo spostamento della pista ciclabile in via Santa Marta da ovest verso est, con mantenimento degli stalli auto su quel lato (attigui alla pista ciclabile)

Last modified: Dicembre 8, 2023
Close