Scritto da 1:12 pm Vecchiano, Attualità

Da lunedì 16 anche l’ufficio postale di Filettole ha riattivato la sua completa apertura al pubblico

FILETTOLE – Da lunedì 16 gennaio anche l’ufficio postale di Filettole ha riattivato la sua completa apertura al pubblico.

“Ringraziamo Poste Italiane per aver ascoltato anche le nostre richieste, relativamente a una riapertura completa al pubblico, dopo il periodo della pandemia da Covid19”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori. “Si tratta di un importante servizio a beneficio della collettività, nel momento in cui anche l’ufficio postale di Vecchiano è interessato dalle lavorazioni disposte dalla Direzione centrale”.

Dal 16 gennaio dunque l’ufficio postale di Filettole effettua i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 13.45; il sabato dalle 8.20 alle 12.45. 

“Adesso il nostro territorio aspetta un altro passo avanti, e a stretto giro scriveremo nuovamente alla Direzione di Poste per formalizzare la richiesta già avviata anche dal nostro Consiglio Comunale”, aggiunge il Sindaco Angori.

 “La scorsa primavera l’organo consiliare, infatti, attraverso un apposito ordine del giorno votato all’unanimità, aveva chiesto un nuovo servizio postamat all’ufficio postale di Filettole”, spiega Luca Spinesi, capogruppo di Insieme per Vecchiano.

“I servizi automatizzati si sono dimostrati essere fondamentali soprattutto durante la pandemia da Covid19 – affermano il sindaco Angori e il Capogruppo Spinesi- e riteniamo che questo ulteriore sportello messo a punto da Poste Italiane potrebbe rappresentare un notevole beneficio per gli abitanti dell’intera frazione, con un basso investimento da parte di Poste Spa che vedrebbe tuttavia, con tutta probabilità, aumentare la richiesta della propria offerta aziendale da parte dei nostri cittadini”.

“A Filettole abitano circa 1.500 persone, e nella frazione non è presente alcuna filiale bancaria: uno sportello ATM-Bancomat si inserirebbe positivamente nel tessuto sociale e migliorerebbe la qualità della vita dei cittadini – aggiunge ancora Luca Spinesi,  – la presenza di uno sportello per il prelievo di contante mediante carte Posatmat o carte appartenenti ai circuiti internazionali più utilizzati può rappresentare per la collettività un vantaggio, garantendo un servizio informatico relativo alla propria carta Postepay o relativo al proprio conto corrente . L’attivazione dello sportello consentirebbe il pagamento di bollette, ricariche telefoniche, bonifici, versamento di contante o assegni, oltre a rappresentare una facilitazione per gli abitanti di Filettole, e il tutto permetterebbe anche a Poste Italiane Spa di rendere un servizio più completo e attrattivo”.

Last modified: Gennaio 17, 2023
Close