Scritto da 2:25 pm Cascina, Attualità

Aperto il cantiere per la nuova mensa alle scuole primarie “Ciari”

CASCINA – Nei giorni scorsi è stato aperto il cantiere per la nuova mensa scolastica per la scuola primaria ‘Ciari’ di Cascina. La ditta Costruzioni & Progetti srl, con sede legale a Firenze, ha vinto il bando e l’importo dei lavori ammonta a una spesa complessiva di 718.650 euro.

“Dopo la fase delle idee progettuali  e quella della ricerca di finanziamenti, finalmente iniziamo a vedere qualcosa di concreto in tema di PNRR – ha detto il sindaco Michelangelo Betti –. Con questo investimento importante potremo ampliare la mensa delle ‘Ciari’, dando così una risposta più adeguata alle richieste della cittadinanza. A breve si aprirà anche il cantiere per la realizzazione ex novo della mensa scolastica per la primaria San Francesco a Titignano, i cui lavori sono già stati affidati”.

L’intervento alle ‘Ciari’ prevede la realizzazione di un nuovo corpo di fabbrica da destinare a nuova mensa/refettorio scolastico, a integrazione e completamento dei servizi esistenti, per promuovere e rendere più gestibile il tempo pieno in questa scuola primaria. La nuova struttura, di forma regolare a un piano fuori terra, indipendente dal punto di vista strutturale e funzionale dal vicino edificio scolastico esistente, ha una superficie di 234 mq e verrà realizzata sul lato ovest della scuola. Oltre al locale refettorio di 146 mq, è previsto un locale spogliatoio con bagno per gli addetti, accessibile direttamente dall’esterno dal personale al servizio mensa con una rampa esterna con pendenza dell’8%. Lo spogliatoio, a sua volta, è collegato al locale sporzionamento e impiattamento dei cibi. Sono previsti anche un gruppo bagno per gli alunni oltre che un locale tecnico con accesso diretto dall’esterno. Allo stesso tempo, l’attuale mensa sarà ristrutturata per ricavare ulteriori tre aule e soddisfare le richieste di nuove iscrizioni.

“Gli interventi per le mense delle scuole Ciari e San Francesco hanno impegnato circa 1,5 milioni di euro – ha concluso Cristiano Masi, vicesindaco con delega ai Lavori pubblici – e permetteranno all’amministrazione comunale di potenziare l’offerta scolastica con un servizio fondamentale per le famiglie. Il tempo pieno, infatti, diventa una priorità per le coppie che lavorano. Queste erano le uniche due strutture sulle quali potevamo intervenire: abbiamo accettato questa sfida per dare un nuovo slancio al nostro Comune e per lasciare alle prossime generazioni una Cascina migliorata in tutti i suoi aspetti”.

Last modified: Gennaio 16, 2024
Close