Scritto da 11:48 am Pisa, Sport

Il PalaCarlesi saluta una grande giornata di boxe con il “Memorial Del Papa”. Tutti i vincitori

PISA – Non ha tradito le attese la seconda edizione del Memorial Piero Del Papa svoltosi domenica 2 aprile presso il Palazzetto dello Sport “Sergio Carlesi” di Pisa con altresì una buona cornice di pubblico che ha assistito con passione ai nove incontri tra pugili dilettanti, preceduti da un gustoso match fra due ragazzini 11enni, Nicola Bindi della Pugilistica Galilei di Pisa e Daniel Demida della San Giuliano Boxing Team, concluso con un salomonico verdetto di parità.

di Giovanni Manenti

Particolarmente positive le prestazioni dei rappresentanti della Pugilistica Galilei, con Giovanni Spinelli che, nella Categoria sino a 71 chilogrammi, ha superato ai punti Ouaid Abdelmoula della Pugilistica Carrarese al termine di un match che ha entusiasmato gli spettatori, al pari di Simone Marocchini che, nella Categoria sino a 92 chilogrammi, ha avuto ragione, sempre ai punti, di Sebastian Lux della Boxe Padariso di Lastra a Signa, incontro quanto mai duro e combattuto.

Buone sensazioni anche per il pugile della Pugilistica Cascinese Bruno Martins, che si è imposto ai punti su Lorenzo Rossignoli della Pugilistica Montecatini, nel mentre in parità si è concluso il match fra Emilio Nassi del San Giuliano Boxing Team e Antonio Ndoci in rappresentanza della Pugilistica Carrarese, per la Categoria sino a 75 chilogrammi.

Presenti anche due atleti della Accademia Pugilistica Mazzinghi di Pontedera, con esiti opposti, nel senso che Filip Donati è stato sconfitto ai punti da Emanuele Bianchidell’Accademia dello Sport di Livorno al limite degli 86 chilogrammi, al contrario di Manuel Pieri che si è imposto su Francesco Dolentedell’Accademia Prato nella Categoria sino ad 80 chili, mentre in parità si conclude il match fra Emanuele Pianese della Boxe Team Fusco di Calcinaia e Romeo Niccolai della Pugilistica Montecatini al limite dei 66 chilogrammi ed Andrea Benvenuti della Boxe Padariso Lastra a Signa si aggiudica l’incontro che lo oppone a Gabriele Vannozzi della Boxe Team Busco di Calcinaia per squalifica del suo avversario.

L’epilogo della Manifestazione giunge con il match più atteso per la Categoria sino ad 80 chilogrammi fra Marvin Ademaj del San Giuliano Boxing Team e Samuele Giuliano della Boxe Giuliano di Borgo a Mozzano, con i due contendenti a non tradire le attese dando vita ad un incontro senza esclusione di colpi che ha visto alla fine vincere di misura ai punti il 20enne pugile del Team della provincia di Lucca, al quale è stata altresì consegnata la Coppa quale “Miglior Pugile del Torneo”.

Il commento conclusivo non può che essere affidato ad Andrea Burchi, Presidente della Pugilistica Galilei, il quale evidenzia come: “sia una bella soddisfazione organizzare un evento in memoria di Piero Del papa che è stato un Campione non solo per Pisa, ma per l’Italia intera, quale massima espressione del nostro pugilato per la Categoria dei Pesi Mediomassimi ed oltretutto cresciuto proprio nella Galilei e che ha onorato i colori di Pisa in tutta Europa, oltre ad aver avuto la chance per il titolo mondiale pur contro un Campione assoluto dell’epoca come il venezuelano Vicente Rondoni. Sono altresì contento – conclude Burchi, – della risposta del pubblico, così come del livello qualitativo degli incontri, considerando che stiamo parlando di pugili molto giovani con un massimo di due/tre incontri alle spalle e che conseguentemente devono crescere ed avranno pertanto modo di migliorare tecnicamente, così come non è troppo presto incrociare i guantoni per i due ragazzini di 11 anni che hanno aperto la giornata, in quanto l’arbitro stava molto attento affinché non subissero delle pesanti punizioni e comunque, dal mio punto di vista, la difesa personale imparata già a quell’età può risultare utile nella vita quotidiana“.

Ed, anche stavolta, come al solito, il “vero” vincitore della Manifestazione non può che essere il 90enne speaker Aldo Raffi di Viareggio, un’autentica Enciclopedia del Pugilato e che non ha alcuna intenzione di andare in pensione.

Last modified: Aprile 3, 2023
Close