Cultura San Giuliano Terme

Il libro "La via delle acque", show cooking a km zero e passeggiata per Pontasserchio tra storia e cultura

SAN GIULIANO TERME - È tempo di filiera corta e km 0 in Agrifiera. Martedì 26 aprile torna il tradizionale Aperitivo di filiera corta, con show cooking a km 0 e la partecipazione degli studenti dell'istituto alberghiero Ipsar "Matteotti" di Pisa. Appuntamento alle 16 nella sala convegni della fiera, a cura di Sandro Petri, presidente de La Voce del Serchio.

25 April 2022

La prima parte sarà dedicata agli aspetti nutrizionali con Marco Martinelli della Scuola Sant'Anna di Pisa e alla produzione di filiera, con accenni anche alla distribuzione integrata tra produttori, trasformatori, ristoratori locali, con Alessandro Agostini, titolare della Fattoria Le Prata. Nella seconda parte lo show cooking a km 0 con i prodotti di Le Prata: la preparazione di un bloody mary con Alessandro Fenu e i ragazzi del "Matteotti" utilizzando il pomodoro Pisanello; un raviolo ripieno di pappa al pomodoro con la sfoglia di malto e olio di cavolo nero ideato da Nicola Micheletti, chef della Locanda Sant'Agata di San Giuliano Terme, accompagnato dalle bollicine dello spumante brut della Fattoria Uccelliera.

Un piccolo capolavoro per un vero Aperitivo di filiera! L'altro evento nella sala convegni del 26 aprile è la presentazione del libro "La via delle acque", come funziona l'acqua dalle sorgenti del Monte Pisano a Piazza dei Miracoli, edizioni Libri Volanti, a cura di Leonardo Massimetti, illustrazioni di Monica Tognoni. Presente l'assessore Filippo Pancrazzi. Appuntamento alle 10.

Infine, per il programma degli eventi "oltre fera", alle 16 c'è Passeggiando per Pontasserchio, alla scoperta di storia, cultura e ambiente: una visita al borgo di Pontasserchio e dintorni guidata da Stefano Benedetti e organizzata da Verter Tursi di Uisp. Ritrovo al Parco della Pace, all'ingresso di via Vittorio Veneto (della "borgata").

Pin It