Cultura San Giuliano Terme

"Alfonsina Strada. La donna che arrivava sempre ultima" a Molina Mon Amour

MOLINA DI QUOSA - È il turno del teatro nel calendario della rassegna "Primavera/estate 2022" di Molina mon amour. Venerdì 29 luglio, alle 21.30, va in scena "Alfonsina Strada. La donna che arrivava sempre ultima", spettacolo scritto da Stefano Benedetti per la regia di Federico Meini, interpretato da Daniela Bertini e Matteo Marranini.

22 July 2022

Appuntamento all'ex asilo "nella Buca" a Molina di Quosa, in via Antonello da Messina 14. Ingresso su prenotazione: 379 1913131. La descrizione dello spettacolo a cura di Attiesse Associazione Teatro Spettacolo e associazione culturale "Il gabbiano".

Lo spettacolo porta in scena la vita di Alfonsina Strada, conosciuta come la "Regina della pedivella", l'unica donna che corse al Giro d'Italia del 1924: racconta la sua passione per la bici, grandissima e importante, fin da bambina, le sue difficoltà in quanto femmina a vedere accolta la sua scelta di correre in bici, questa sua passione che la accompagnò per tutta la vita, fino a quando aprì una bottega di riparazioni a Milano. Il racconto prende vita e voce sotto forma di monologo e Alfonsina ci racconta la sua vita, così come l'ha immaginata Stefano Benedetti, l'autore del testo drammaturgico, invitato dalla stessa Daniela Bertini a scrivere un testo dedicato a questa ciclista, che l'aveva colpita grazie a letture fatte proprio nel periodo del lockdown. Da questa proposta è nato un testo intenso e stimolante, che è stato affidato alla regia di Federico Meini, "teatrante per passione", ma con decenni di formazione e di esperienza teatrale alle spalle, che aveva collaborato con l'associazione "Il gabbiano" già in passato.

Tutte le iniziative della rassegna "Primavera/estate 2022" di Molina mon amour godono del patrocinio del Comune di San Giuliano Terme.

Pin It