Attualità Vecchiano

Rientro in classe nella maggior sicurezza possibile a Vecchiano. Angori: "Investita una cifra pari a 7000 euro"

VECCHIANO - La prima campanella dopo la ripresa della sosta natalizia è suonata a Vecchiano, dopo il termine di una serie di interventi di manutenzione ai plessi scolastici, messi a punto dalla struttura tecnica comunale.

10 January 2022

"Abbiamo approfittato delle vacanze natalizie per eseguire alcune lavorazioni importanti, anche al fine di accogliere al meglio le ragazze e i ragazzi al loro rientro, lavori per un valore complessivo di circa 7mila euro", afferma il Sindaco Massimiliano Angori.

"In un momento delicato, come quello attuale ,a causa della recrudescenza della pandemia, riteniamo sia stato un utile contributo per una ripartenza in sicurezza, anche da questo punto di vista. Mi preme precisare, inoltre, che la nostra struttura tecnica, di intesa con l'istituzione scolastica, è al lavoro anche per una verifica approfondita relativa a tutte le plafoniere dei plessi scolastici", aggiunge il primo cittadino.

"I lavori eseguiti sono stati di vario tipo", spiega l'Assessora ai Servizi del Territorio, Sara Giannotti. "Sono infatti stati effettuati lavori idraulici, con installazione di un nuovo boiler per la produzione di acqua calda sanitaria all'asilo nido di Migliarino.

A questa si aggiunge la revisione completa di tutti i locali bagno della scuola infanzia di Nodica, comprensiva di pulizia con idoneo prodotto degli elementi componenti i bagni del plesso. Sono poi stare eseguite ulteriori manutenzioni, tra cui: la sistemazione del cancello della scuola primaria di Vecchiano; la sistemazione di porte esterne ed infissi esterni con nuove serrature presso la scuola infanzia di Nodica; la sistemazione della serratura del cancello di ingresso della scuola primaria di Filettole; la sostituzione del maniglione antipanico all' ingresso della Succursale in Avane della scuola primaria di Filettole; la sistemazione del cancello all' ingresso della scuola dell'infanzia di Avane.

Per quanto concerne la scuola media Leopardi, abbiamo effettuato la revisione di alcuni infissi esterni della scuola, oltre al rialzo della ringhiera del corridoio, al piano primo del plesso. Una serie di interventi, anche specifici dunque, e disseminati su tutti i plessi scolastici del territorio, al fine di garantire sempre più la sicurezza per i nostri studenti e studentesse".

"La ripartenza in presenza della didattica, in un momento complesso come quello che stiano vivendo, è comunque un bene prezioso", aggiunge l'assessore alle Politiche Scolastiche Lorenzo Del Zoppo. "La nostra istituzione è in costante contatto con l'istituzione scolastica per monitorare l'andamento del rientro, e proseguiremo questa attività anche nelle prossime settimane".

Pin It