Attualità San Giuliano Terme

San Giuliano Terme. Soldi a supporto degli studenti delle scuole secondarie

SAN GIULIANO TERME - Con determinazione n. 1058 del 12/10/2022 è stata approvata la graduatoria provvisoria relativa al contributo economico del comune di San Giuliano Terme per il cosiddetto "Pacchetto Scuola" per l'anno scolastico 2022-2023. Il sostegno del bando unico è rivolto agli studenti delle scuole secondarie residenti nel territorio sangiulianese per il supporto delle spese scolastiche (libri, materiale scolastico e servizi).

14 October 2022

La graduatoria è pubblicata sul sito del Comune (https://www.comune.sangiulianoterme.pisa.it/il-comune/uffici-comunali/servizi-educativi-e-scolastici/pacchetto-scuola—2022-23-incentivo-economico/7661), insieme ai contatti per eventuali informazioni.

I requisiti per l'adesione al bando (che scadeva il 21 settembre scorso) richiedevano: residenza in Toscana (la domanda deve essere presentata al comune di residenza); età non superiore a 20 anni da intendersi sino al compimento del 21esimo anno di età (ovvero 20 anni e 364 giorni), compiuti entro il 21 settembre 2022; iscrizione per l’anno scolastico 2022/2023 ad una scuola secondaria di primo o secondo grado (statale, paritaria privata o paritaria degli Enti locali) inclusi gli iscritti ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale – IeFP – presso una scuola secondaria di II grado o una agenzia formativa accreditata; Isee del nucleo familiare di appartenenza dello studente, o ISEE Minorenni nei casi previsti, calcolato secondo le modalità di cui alla normativa vigente, non superiore a € 15.748,78.

Il comune di San Giuliano Terme informa che è possibile presentare ricorso in opposizione indirizzato al Dirigente del Settore Amministrativo e Legale, specificandone le ragioni, entro 15 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria stessa. "Il sostegno economico comunale alle spese di tante famiglie con figli che frequentano le scuole secondarie assume un'importanza ancora più profonda se consideriamo questa fase di forte contrazione economica – affermano il sindaco Sergio Di Maio e l'assessora alle Politiche per l'istruzione e i rapporti con l’Università Lara Ceccarelli –. Sono ben 289 le domande ammesse alla graduatoria provvisoria, 27 delle quali hanno interessato famiglie con figli diversamente abili".

Pin It