Redazionali Aziende

Estetica e Benessere oggi, ne parliamo con Giulia, Centro Estetico La Dolcevita

Come è cambiato e se è cambiato il settore dell''estetica dal punto di vista abitudini e trattamenti.

10 November 2021

Il settore dell’estetica e benessere negli ultimi anni non ha sentito crisi, cos’è successo con l’arrivo del Covid-19 ?

Ne parliamo con Giulia, che da oltre 10 anni è titolare del Centro Estetico ‘’La Dolce Vita’’ di Pontedera.

Quali sono i servizi che vi rappresentano? Dove siete altamente specializzati?

Il centro estetico è specializzato in tutti i servizi che offre grazie gli anni di esperienza e di studio che ci rendono onore nel settore.
In tutti i nostri servizi mettiamo il massimo della professionalità per soddisfare a pieno le esigenze dei nostri clienti a partire da manicure e pedicure sia estetica che curativa, trattamenti specifici e depilazione corpo e viso.

Estetica si, ma anche e soprattutto benessere. Siamo specializzati in massaggi di vario tipo, sia estetici che antiage.
Il centro dispone anche di Solarium?

Si, il centro estetico dispone precisamente di due solarium. Uno a bassa pressione e uno ad alta pressione. I due solarium permettono di stimolare il processo di abbronzatura per poi fissarlo e mantenere l’effetto desiderato a lungo.

Naturalmente questo servizio è di fondamentale importanza curativa oltre che estetica, per i macchinari dispongono di tutti i requisiti di sicurezza.

Post Covid-19, cos’è cambiato per il suo centro estetico?

Con la pandemia programmare gli investimenti è molto complicato, siamo abituati a investire molto in nuove tecnologie e formazione. Fortunatamente siamo un centro estetico sempre aggiornato, abbiamo i macchinari di ultima generazione, abbiamo da poco ripreso, insieme ai nostri partner, il percorso di approfondimento sulle novità del settore.

Le abitudini e le richieste delle vostre clienti post covid-19, quanto sono cambiate?

Nel nostro lavoro in cabina il linguaggio del corpo è importante, ci permette di capire velocemente lo stato d’animo della cliente e la cliente stessa, con un nostro sguardo, può essere rassicurata.
Con la mascherina questo rapporto è un pò più complicato da gestire.

L’attenzione per i dettagli e gli inestetismi del viso è rimasta la stessa, ma devo dire che le richieste di trattamenti specifici agli occhi, ciglia e sopracciglia sono leggermente aumentate.

Quando una ragazza sedicenne decide di venire dall’estetista, quali sono gli elementi che deve valutare bene per scegliere un centro estetico?

Gli elementi necessari sono la professionalità, la pulizia dell’ambiente, la fiducia, la gentilezza  e il rapporto qualità prezzo. La fiducia è un elemento  fondamentale del rapporto con le clienti, sia dal punto di vista professionale che umanitario per poter

definire al meglio le esigenze e delle clienti e stabilire insieme metodi e obiettivi.

In quale parte del corpo o inestetismo le donne sono più concentrate? Se dipende dall’età, è possibile fare delle fasce di età?

Ogni donna ha delle esigenze differenti, l’età non è un fattore che incide sulle richieste e non esistono zone del corpo  sulle quali si pone maggiore attenzione.

Ciò che accomuna tutte le clienti è il benessere fisico; lo stile di vita e le abitudini alimentari che giocano un ruolo importante nel raggiungimento di specifici obiettivi.

Ringraziamo Giulia per il tempo che ci ha dedicato, avremo modo di parlare ulteriolmente del settore estetica e benessere nel nostro territorio.

CREDITS

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/giuliagiuangelini

Indirizzo: Via dell'Indipendenza - Pontedera

Pin It