Pisa SC

Un kit nerazzurro per i bimbi appena nati: il Pisa Sc presenta il progetto nascite

PISA - llustrata mercoledì 24 novembre 2021 presso l'Auditorium delle Officine Garibaldi in via Gioberti a Pisa, la quanto mai lodevole iniziativa promossa dal Pisa Calcio in collaborazione con l'AOUP Pisana - rappresentata dal Direttore Sanitario Dr.ssa Maria Luisa Luchini, dal Direttore Amministrativo Dr. Carlo Milli e dal Direttore del Dipartimento Materno Infantile Dr. Piero Bottone relativa al progetto di affiliazione e fidelizzazione nuove generazioni, concepito assieme al Partner societario Agos.

di Giovanni Manenti

24 November 2021

Di cosa si tratti in concreto lo ha spiegato Flavia Martellacci, Responsabile Marketing del Pisa Sporting Club, riferendo come in occasione delle future nascite presso la citata Struttura Ospedaliera - ma è allo studio la possibilità di ampliare tale progetto anche all'Ospedale "Felice Lotti" di Pontedera - sarà consegnato alla famiglia del neonato, all'atto della relativa dimissione, un kit contenente un cappellino ed una maglietta del Pisa a misura del pargolo (con la possibilità, per quest'ultima, di farla personalizzare attraverso l'applicazione del nome sul retro della stessa ...), oltre ad un quaderno a beneficio della madre ed una tessera che potrà essere utilizzata dai genitori presso i Pisa Store quale sconto sull'acquisto di gadget come pure per usufruire di un ingresso gratuito ad un incontro casalingo dei nerazzurri.

"Un'iniziativa che ci stava a cuore - afferma Giuseppe Corrado presidente del Pisa Sporting Club - per dare un benvenuto ai neonati attraverso i colori del Pisa ma soprattutto nel percorrere i valori dello sport che noi intendiamo promuovere grazie anche al forte legame tra la squadra ed i suoi tifosi, così che ci è nata l'idea che possa essere beneaugurante per i neonati ricevere una maglietta del Pisa senza per questo voler assolutamente condizionare le future scelte del nascituro in quanto a tifo, ma sperando di farli crescere come sportivi. si tratta di un'idea che mi era venuta in mente addirittura nel periodo della due diligence prima dell'acquisto della società, in quanto sapendo che in città c'erano contrasti con la vecchia proprietà, avevo pensato a questo modo per fare colpo sia sui cittadini che a maggior ragione sui tifosi, progetto che poi è passato in sottordine per altre priorità prima di tornare di attualità e poter essere presentata proprio nel periodo natalizio".

"Ringrazio il Pisa Sc - afferma la Dott.ssa Lucchini - per questa iniziativa per la quale ho percepito la vicinanza della Società verso la struttura sanitaria, così che ritengo che questo senso di considerazione rappresenti per gli operatori sanitari rappresenti motivo di riconoscimento per l'attività svolta specie per quanto dovuto sopportare in questi ultimi due anni di emergenza sanitaria. Sono altresi convinta che questa iniziativa sarà ben accolta sia dai familiari che dal neonato che in futuro avrà la possibilità di avere un ricordo tangibile della propria nascita, sperando che sia anche di augurio per indirizzare il neonato a svolgere un'attività sportiva nel corso della sua vita".

"Mi associo ai ringraziamenti verso il presidente per la vicinanza che abbiamo sempre sentito - afferma il Dott. Carlo Milli - ma voglio anche aggiungere che mi auguro che questa collaborazione possa avere nuovi importanti sviluppi in futuro, considerando come questa mattina si incontrano due eccellenze della città di Pisa che nei prossimi anni avrà dei fondamentali cambiamenti sotto il profilo della struttura ospedaliera con il completamento della struttura di Cisanello, così che mi auguro che ci possano essere altri progetti che ci potranno vedere coinvolti in prima persona".

Pin It