Pisa SC

Il controsorpasso nerazzurro è realtà: il punto sulla sedicesima giornata del campionato di serie BKT

PISA - Un turno caratterizzato da poche reti la sedicesima giornata di serie BKT e da ben cinque vittorie in trasferta, sono proprio i successi esterni del Pisa a Como e del Monza nel derby lombardo a Brescia a rivoluzionare la testa della classifica, con il "controsorpasso" dei nerazzurri a danno delle "Rondinelle", ora scivolate in terza posizione per effetto dell'affermazione del Lecce sulla Reggina.

di Giovanni Manenti

06 December 2021

A ridosso del terzetto di testa si sono portate a quota 28 Benevento e lo stesso Monza, mentre rallentano Ascoli e Frosinone, fermate sul pari interno, con i laziali raggiunti a quota 25 da Perugia e Cittadella, mentre in coda perdono tutte, così che l'impresa della SPAL, vittoriosa a Crotone, consente alla formazione emiliana di assestarsi in una posizione più tranquilla in graduatoria. Il match più atteso del 16esimo turno è andato in scena al "Rigamonti", opponendo la capolista Brescia ad un Monza che, pur lamentando l'assenza del suo attaccante Dany Mota Carvalho, fa sua l'intera posta sbloccando il risultato nel finale di prima frazione grazie alla rete del danese Gytkjaer su azione da calcio d'angolo, per poi replicare ad inizio ripresa con Machin per un 2-0 che rilancia definitivamente le ambizioni dei brianzoli - giunti al nono risultato utile consecutivo - e condanna la formazione di Inzaghi al terzo stop casalingo stagionale.

Della sconfitta della capolista approfittano sia Pisa che Lecce per scavalcarla in classifica, con i salentini a regolare sabato al "Via del Mare" per 2-0 una Reggina giunta alla sua quarta sconfitta consecutiva, mentre i nerazzurri si impongono di misura in riva al Lario capitalizzando al massimo un'autorete di Scaglia dopo appena 6' di gioco - per quella che è una costante di questo girone di andata, visto che in 8 delle 16 gare sinora disputate il Pisa ha sbloccato il risultato nel primo quarto d'ora - per poi amministrare il vantaggio con sufficiente tranquillità, grazie alla forza di un reparto difensivo che si conferma, con sole 12 reti al passivo (e per la sesta volta uscito dal campo con la porta inviolata) il migliore della categoria.

Oltre al citato Monza, tiene botta anche il Benevento, che deve però faticare più del dovuto per avere ragione tra le mura amiche di un Pordenone che si porta addirittura in vantaggio con Butic ad inizio ripresa per poi essere rimontato nello spazio si 2' dalle reti di Elia con una conclusione dal limite e di Di Serio appena entrato in campo, sfruttando un assist al bacio di Lapadula, mentre torna al successo la Cremonese che, imponendosi d'autorità a Cosenza, aggancia al sesto posto a quota 26 un Ascoli che non va oltre lo 0-0 interno contro un Parma ancora in crisi d'identità.

Analogo scenario per il Frosinone che, giunto al quarto pareggio consecutivo, non riesce a superare al "Benito Stirpe" la Ternana nonostante il vantaggio siglato ancora dal suo uomo guida Charpentier (così da salire a quota 7 fra i Marcatori), facendosi raggiungere nella ripresa da Pettinari, al suo primo centro stagionale, così da farsi raggiungere a quota 25 in Classifica dal Perugia, che nell'anticipo di venerdì sera aveva superato con il minimo scarto il Vicenza grazie al quarto centro nelle ultime 6 giornate di De Luca, al pari del Cittadella al quale, nel posticipo serale di domenica, è sufficiente la rete in apertura di Vita per espugnare il campo di Alessandria.

Infine, la sfida di bassa classifica che doveva servire a verificare le possibilità di ripresa per un Crotone capace di totalizzare appena un misero punto negli ultimi 8 turni, sorride viceversa ad una SPAL che, portando a casa il suo terzo successo esterno nelle ultime quattro trasferte, grazie alle reti in apertura di entrambe le frazioni da parte dei "veterani" Melchiorri e Marco Mancosu, sale a quota 20 in classifica, costruendosi un "tesoretto" di 5 punti sulla zona playout.

Pin It

Le Aziende del Territorio

L'Orto di Mare inaugura a Bientina

Redazionali Aziende

L'Orto di Mare inaugura a Bientina

13-01-2022

Grandi opportunità nel settore agricolo

Redazionali Aziende

Grandi opportunità nel settore agricolo

12-01-2022

La tecnologia è bella… si, quando funziona!

Redazionali Aziende

La tecnologia è bella… si, quando funziona!

17-12-2021