Pisa SC

Serie BKT. Cittadella - Pisa 2-0. Antonucci e Baldini affondano il Pisa

CITTADELLA (PADOVA) - Il Pisa esce sconfitto (2-0) dal Tombolato contro il Cittadella. Dopo una partenza positiva il Pisa rimane in dieci dopo l'espulsione di Nagy. Nella ripresa subisce subito il gol si innervosisce deve fare a meno prima di Tourè e poi di Lucca entrambi espulsi. La squadra di D'Angelo rimane in otto limita i danni fino al 91' quando Baldini segna il raddoppio. Finisce 2-0 per il Cittadella che torna al successo che mancava in casa dal 18 settembre nella gara con il Pordenone. 

di Antonio Tognoli

07 November 2021

PRE GARA. Mister Luca D'Angelo deve rinunciare a Berra e Siega infortunati. Contro il Cittadella il tecnico nerazzurro si affida a Nicolas tra i pali. Leverbe e Caracciolo (capitano) sono i centrali, Sugli esterni spazio a Hermannsson e Beruatto. Sulla linea mediana torna Marin dopo la squalifica con Nagy davanti alla difesa e Tourè a fare legna. Mastinu pre scelto come tr quartista con Lucca e Marsura coppia d'attacco. Nessuna novità neanche nell'undici di Gorini che schiera l'undici iniziale della scorsa settimana vittorioso al "Granillo". Davanti a Kastrati ci sono Adorni (capitano) e Perticone con Mattioli a destra e l'ex Benedetti a sinistra. Vita, Pavan e Branca i prescelti in mediana con Antonucci schierato a ridosso di Baldini e Okwonkwo. Sono oltre trecento i tifosi sistemati nel settore ospiti del Tombolato. La serata è fresca, il terreno è in perfette condizioni. 

IL PRIMO TEMPO. Pisa e Cittadella in campo. Pisa in maglia color oro, Cittadella sul terreno del Tombolato con la classica casacca granata. La prima conclusione è del Citta con Okwonkwo con palla che termina alta sopra la traversa. Le due squadre si studiano. Ci provano ancora i padroni di casa con il destro di Baldini e palla sul fondo. Il guardalinee segnala però un fuorigioco di Okwonkwo. Nel settore ospiti gli oltre trecento tifosi pisani incitano a gran voce la squadra. La squadra di Luca D'Angelo però si fa pericolosa (7') con un gran tiro al volo di Marin: ci vuole una grande parata di Kastrati per evitare il vantaggio nerazzurro. Pochi istanti dopo ci prova Mastinu direttamente da calcio di punizione, palla domata in due tempi da Kastrati. E' il Pisa che fa la partita in questo frangente. Il Cittadella si limita a ripartire sugli errori. Al 15' ancora una bella azione del Pisa con Marsura che allarga per Mastinu che mette in mezzo per Lucca che anticipa Adorni, ma mette siul fondo. Era un altra bella occasione. A finire per primo sulla lista dei cattivi Lucca dopo uno scontro con Pavan. Al 21' ancora un azione d'attacco per il Pisa con colpo di testa di Caracciolo respinto da Kastrati, ma il gioco era fermo per un fallo fischiato in attacco al capitano del Pisa. I nerazzurri sono in un buon momento e conquistano ancora un angolo. Niente di fatto però. Si rimane sullo 0-0. Il Cittadella si sveglia dal torpore e va vicino al gol al minuto 32 con il primo corner della partita: Vita dopo una respinta della difesa calcia sulla traversa. Pericolo per il Pisa che rischia anche poco dopo sul destro al volo di Pavan, palla a lato. Il Pisa rimane in dieci al 38' per il rosso diretto a Nagy reo di aver fermato fallosamente Okwonkwo. Il Pisa soffre l'inferiorità numerica. Il Cittadella colpisce un altra traversa con Baldini, il suo destro deviato da Nicolas sulla trasversale. E' il Pisa però che chiude in avanti la prima frazione di gara con Adorni costretto ad anticipare all'ultimo istante il colpo di testa di Tourè imbeccato da un cross dalla destra di Hermannsson. La prima frazione si chiude doòpo un minuto di recupero. 

IL SECONDO TEMPO. Nessun cambio nell'intervallo. Mattioli con un tiro cross colpisce la traversa, la terza della partita. Poi il Pisa si salva in corner. Dal corner Perticone prolunga per Antonucci il quale con l'esterno del destro indovina l'angolino alla destra di Nicolas: 1-0. Cittadella in vantaggio, partenza troppo lenta ad inizio ripresa per il Pisa. I nerazzurri però rispondono subito al vantaggio dei veneti con un sinistro di Mastinu: Kastrati devia in calcio d'angolo. Il Pisa però al minuto 58 rimane in nove per l'espulsione di Idrissa Tourè che regisce ingenuamente alle provocazioni spintonando via un avversario. Il Cittadella a questo punto ha un uomo in più e guadagna due corner consecutivi. Sul primo Antonucci manda sull'esterno della rete. D'Angelo corre ai ripari: dentro Birindelli e De Vitis, fuori Beruatto e Marsura. Ma al minuto 67 i nerazzurri rimangono addirittura in otto uomini per il secondo giallo a Lucca. Adesso si fa durissima per i nerazzurri sotto di un gol e di tre uomini. Nel Cittadella fa il suo ingresso in campo Beretta al posto dell'autore del gol Antonucci. Il Cittadella fa la partita a questo punto, il Pisa è tutto sulla difensiva. Ci prova l'ex Benedetti con il sinistro, ma il suo tiro cross non inquadra la porta. Nel Pisa dentro Sibilli al posto di Mastinu. Nel Cittadella spazio a Donnarumma e Mazzocco in luogo di Benedetti e Vita. Nel Pisa entrano Masucci e Piccinini. Ma è il Cittadella con un gran tiro dal limite di Baldini ad indovinare l'incrocio dei pali e chiudere la partita: 2-0. La gara si chiude dopo quattro minuti di recupero. Il Pisa esce ancora una volta sconfitto dal "Tombolato". 

 

 

CITTADELLA -PISA 2-0

 

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Mattioli, Adorni, Perticone, Benedetti (76' Donnarumma); Vita (76' Mazzocco), Pavan, Branca; Antonucci (69' Beretta); Baldini, Okwonkwo. A disp. Maniero, Cuppone, Frare, Ciriello, Tavernelli, Icardi, Mastrantonio, Danzi, Cassandro. All. Edoardo Gorini.

PISA (4-3-1-2): Nicolas; Hermannsson (85' Piccinini) , Leverbe, Caracciolo, Beruatto (65' Birindelli); Nagy, Tourè, Marin (85' Masucci) ; Mastinu (76' Sibilli); Lucca, Marsura (65' De Vitis). A disp. Livieri, Dekic, Cohen, Quaini Gucher, Di Quinzio. All. Luca D'Angelo

ARBITRO: Francesco Meraviglia di Pistoia (Ass. Ranghetti - Prenna). Quarto Uomo: Burlando. VAR: Mazzoleni AVAR: Tegoni

RETI: 47' Antonucci (C), 91' Baldini (C) 


NOTE: serata di pioggia, terreno in buone condizioni. Ammonito Lucca (P), Beruatto (P), Perticone (C), Benedetti (C), Baldini (C). Espulso Nagy (P) al 38' (rosso diretto) e Tourè (P) al 58' e Lucca (P) al 68' (doppio giallo). Angoli 7-5. Spettatori 1.742. Rec pt 1', st 4'

Pin It

News dalla Regione Toscana