Peccioli

Il campione Luca Agamennoni a Peccioli alla mostra "Land-Escape"

PECCIOLI - Continuano a Peccioli le iniziative all’interno della mostra di arte contemporanea “Land-Escape”, ospitata fino al 23 Ottobre alle salette espositive di Via Lambercione (ingresso lato Piazza Domenico da Peccioli, sotto la Chiesa di San Verano).

12 October 2021

 

Sabato 16 ottobre, infatti, dalle ore 15 alle ore 19, i fotografi Marco Beneventi e Ornella Spada, autori le cui opere sono esposte alle salette di Via Lambercione, realizzeranno alcuni ritratti fotografici del campione di canottaggio Luca Agamennoni. Il canottiere livornese, modello d’eccezione per un giorno, è in forza al Gruppo Nautico delle Fiamme Gialle dal 2002, si è laureato per ben 7 volte campione d’Italia. Al suo esordio assoluto a un campionato del mondo, a Lucerna 2001, ha conquistato la medaglia di bronzo.

Nel 2005 ha conquistato a Gifu, in Giappone, la medaglia di bronzo ai campionati del mondo, come membro del due senza azzurro, in coppia con Dario Lari, anche lui livornese. Nel 2006 è vicecampione del mondo sull'Otto italiano nel corso dei Campionati Mondiali Assoluti di Eton (Gran Bretagna). Con lui remano Carlo Mornati, Pierpaolo Frattini, Mario Palmisano, Dario Dentale, Alessio Sartori, Niccolò Mornati e Lorenzo Carboncini (timoniere è Gaetano Iannuzzi).

Come componente dell'equipaggio del quattro senza italiano, ha vinto la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atene 2004 insieme a Leonardo, Dentale e Porzio e poi quella di argento a Pechino 2008 sul quattro di coppia con Raineri, Galtarossa e Venier, secondo solo all'equipaggio polacco. È del mondiale 2010, invece, la medaglia d'argento ottenuta nel quattro di coppia con Simone Rainerio Matteo Stefanini e Venier Simone. Nel corso del pomeriggio, i fotografi Marco Beneventi e Ornella Spada continueranno il proprio lavoro e saranno disponibili anche per ritrarre gratuitamente, nel contesto della mostra, i visitatori che lo vorranno (si accede ai locali esibendo il green pass).

La presenza di Luca Agamennoni e l’iniziativa di Beneventi e Spada vanno a impreziosire ulteriormente la mostra collettiva Land-Escape, i cui artisti stanno ottenendo importanti riconoscimenti.

Sabato 9 Ottobre, infatti, la pittrice siberiana Elena Shaposhnikova, le cui opere sono esposte in Via Lambercione, ha ottenuto il premio "Sac" nell’ambito del prestigioso premio “Combat” di Livorno per l’arte contemporanea. L’artista ha ottenuto la possibilità di esporre le proprie opere in una personale al SAC (Spazio Arte Contemporanea) di Livorno e la realizzazione di un proprio catalogo. Oltre alle opere di Marco Beneventi, Ornella Spada e Lena Shaposhnikova, alle salette di Via Lambercione sono esposte anche le foto di Roberto Lippi e Chiara Gini, quest’ultima in un connubio con le poesie di Luca Gini, e i quadri di Alessandro Secci e Alessio Stranieri. La mostra Land-Escape, visitabile fino al 23 Ottobre, è organizzata dalla associazione culturale “Lupus in Fabula” ed è possibile grazie al bando per la valorizzazione degli artisti locali, dedicato alla memoria di Giorgio Gremignai, emesso dalla Fondazione Peccioliper in collaborazione con Comune di Peccioli e Belvedere spa in occasione della partecipazione del Comune di Peccioli alla Biennale di Venezia.

Pin It

News dalla Regione Toscana