Spettacolo Cascina

Il "Macbettu" in sardo di Alessandro Serra in scena alla Città del Teatro di Cascina

CASCINA - Un dramma shakespeariano trasportato in una Sardegna arcaica e senza tempo che presta suoni, usi e costumi agli eroi shakespeariani.

11 January 2022

Un Macbeth che si esprime in sardo e, come nella più pura tradizione elisabettiana, interpretato da soli uomini, è l'originale e pluripremiato spettacolo di Alessandro Serra, Macbettu, in scena sabato 15 gennaio alle ore 21 alla Città del Teatro di Cascina. "Macbettu restituisce la natura profonda del testo shakespeariano", commenta il regista Alessandro Serra, sua la ideazione, scene, costumi e luci dell'immaginifica e originale rilettura del capolavoro del Bardo.

Premio Ubu 2017 come miglior spettacolo dell'anno e premio Anct 2017 (Associazione nazionale critici di teatro), la pièce tradotta e adattata dall'inglese al sardo logudorese da Giovanni Carroni, sposta la cruenta tragedia dalla Scozia in Barbagia. Terra evocata, mai nominata, quasi luogo metaforico di un passato ancestrale con i suoi segni e simboli e la potenza di un linguaggio dove la parola diventa canto e conquista e emoziona lo spettatore con tutta la sua forza espressiva.

"L'idea nasce nel corso di un reportage fotografico tra i carnevali della Barbagia. I suoni cupi prodotti da campanacci e antichi strumenti, le pelli di animali, le corna, il sughero. La potenza dei gesti e della voce, la confidenza con Dioniso e al contempo l'incredibile precisione formale nelle danze e nei canti. Le fosche maschere e poi il sangue, il vino rosso, le forze della natura domate dall'uomo. Ma soprattutto il buio inverno. Sorprendenti le analogie tra il capolavoro shakespeariano e i tipi e le maschere della Sardegna. La lingua sarda non limita la fruizione ma trasforma in canto ciò che in italiano rischierebbe di scadere in letteratura. Uno spazio scenico vuoto, attraversato dai corpi degli attori che disegnano luoghi e evocano presenze. Pietre, terra, ferro, sangue, positure di guerriero, residui di antiche civiltà nuragiche. Materia che non veicola significati, ma forze primordiali che agiscono su chi le riceve", racconta Alessandro Serra.

Pin It

Le Aziende del Territorio

L'Orto di Mare inaugura a Bientina

Redazionali Aziende

L'Orto di Mare inaugura a Bientina

13-01-2022

Grandi opportunità nel settore agricolo

Redazionali Aziende

Grandi opportunità nel settore agricolo

12-01-2022

La tecnologia è bella… si, quando funziona!

Redazionali Aziende

La tecnologia è bella… si, quando funziona!

17-12-2021