Attualità Cascina

Dal 1° luglio Spid gratis in Comune

CASCINA - Un nuovo servizio partirà dal 1° luglio, quando verrà attivato agli sportelli dell’Anagrafe e dell’Urp una postazione per fornire lo Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale) ai cittadini. Uno strumento totalmente gratuito e quanto mai utile in un momento in cui quasi tutti i servizi si stanno digitalizzando.

22 June 2022

“Mi preme sottolineare ancora una volta l’efficienza del nostro ufficio anagrafe – dichiara l’assessora al personale Francesca Mori – che si dimostra sempre al passo con i tempi. In piena emergenza sanitaria, sono stati potenziati i servizi online e sono migliorati i servizi: in pratica sono state azzerate le code per il rinnovo delle carte d’identità e anche sui certificati c’è stata una forte spinta verso la digitalizzazione. Con lo Spid, riusciamo adesso a fornire ai nostri concittadini un ulteriore servizio divenuto ormai uno strumento indispensabile”. 

“Abbiamo aderito a una convenzione che è stata messa a disposizione dalla Regione Toscana – aggiunge Gaia Nuvoli, responsabile dei servizi demografici, statistici e Urp – con la società LepidaID che fornisce le identità digitali. Lo sportello sarà aperto due volte a settimana: i cittadini verranno, previo appuntamento, con un documento di identità e il servizio sarà totalmente gratuito. Potranno fare la prima parte della procedura con registrazione online in autonomia e la convalida allo sportello, oppure fare tutto direttamente da noi. Sarà rilasciato un pin e un nome utente, poi potranno utilizzare tranquillamente lo Spid”. Spid che sarà necessario per poter poi accedere a tutti i servizi dell’amministrazione, compresi i bandi che l’ente mette a disposizione. “La necessità nasce proprio dal fatto che presto partiranno i bandi nel sociale e serviva un punto di riferimento in Comune per poter fare lo Spid. Un servizio che ormai è diventato a pagamento quasi ovunque, mentre questo sarà totalmente gratuito”. Per consentire il rilascio dello Spid, alcuni impiegati comunali hanno dovuto sostenere la necessaria formazione. “Ci sono alcuni operatori che hanno partecipato a un corso per il rilascio dello Spid – conclude Gaia Nuvoli –, con rilascio di un'autorizzazione per svolgere questa attività. L’utente potrà prendere l’appuntamento chiamando i numeri dedicati e gli operatori abilitati provvederanno a creare l’identità digitale”.

Gli orari sono i seguenti: giovedì pomeriggio all’Ufficio Anagrafe dalle 15 alle 17 e venerdì mattina all’Ufficio Urp dalle 8.30 alle 12.30. Sarà possibile fissare l’appuntamento chiamando i numeri 050-719.154/151. Il cittadino che richiede un’identità Spid deve essere maggiorenne e deve presentare un documento in corso di validità rilasciato da un’autorità dello Stato: carta d'identità, patente di guida o passaporto italiano. Non sono validi altri tipi di documenti di riconoscimento. È necessario che il cittadino presenti anche il codice fiscale. Per il rilascio dello Spid sono necessari anche un indirizzo di posta elettronica e un numero di cellulare attivo, per i quali non sono necessarie verifiche da parte dall’operatore.

Per accelerare i tempi, l’utente può registrarsi online (https://id.lepida.it), fornendo un indirizzo email, un numero di cellulare, una scansione di un documento di identità in tutte le parti, in corso di validità, una scansione della tessera sanitaria (o tesserino del codice fiscale) in tutte le parti, in corso di validità e quindi scegliere la modalità di identificazione informatica o agli sportelli preposti al rilascio dello Spid.

Pin It