Cultura Cascina

Presentato il progetto 'Spazio Cascina Arte al Centro'

CASCINA - “Come amministrazione comunale andiamo fieri di ‘Spazio Cascina Arte al Centro’: rappresenta un atto di fiducia nei nostri confronti da parte dei proprietari Grazia e Claudio Bassoni, di Confesercenti Toscana Nord e di Ford Blu Bay”. L’assessora a turismo e commercio di Cascina, Bice Del Giudice, ha aperto così la conferenza stampa di presentazione del progetto ‘Spazio Cascina Arte al Centro’, teso a valorizzare i fondi sfitti del centro storico con mostre ed eventi.

29 June 2022

“Vogliamo rilanciare il Corso Matteotti e il bando era mirato a veder splendere di nuovo alcune vetrine rimaste all’oscuro – ha sottolineato Bice Del Giudice –. Claudio e Grazia Bassoni hanno colto al volo questa opportunità e li ringraziamo, così come la sponsorizzazione degli eventi culturali cui Ford Blu Bay ha risposto con entusiasmo, grazie alla mediazione di Confesercenti, nonostante non abbia punti vendita su Cascina. C’è stato un incontro di idee e di entusiasmi che in tempi brevissimi ha portato alla riapertura di questo fondo in Corso Matteotti 43”. “Siamo una famiglia di imprenditori – ha aggiunto Claudio Bassoni – e quando l’assessora ci ha presentato il progetto ci siamo subito incontrati. Credo in questa operazione di rilancio del centro storico di Cascina, dobbiamo far tornare la città un grande ‘supermercato a cielo aperto’. Faccio un appello agli altri proprietari dei fondi: con una piccola spesa, possono ripulire le loro vetrine e accendere le luci la sera, dando tutt’altro aspetto al nostro Corso”.

Un’operazione che non sarebbe stata possibile senza la partnership di Ford Blu Bay. “Siamo una realtà consolidata sul territorio con sedi a Pisa, Livorno, Cecina e Piombino: la nostra forza è quella di essere vicini al territorio, sia dove siamo presenti, sia dove non abbiamo sedi – ha sottolineato il direttore commerciale Matteo Perugini –. Terminata la pandemia, la volontà di essere vicini alla gente era una nostra priorità e la proposta dell’assessore Del Giudice incontra la nostra mission. Ci sentiamo vicini a questa realtà e non vogliamo essere solo uno sponsor, ma un partner che affianchi a lungo l’amministrazione. La squadra per far bene c’è tutta”. Già lo scorso anno, a pandemia ancora in corso e con tutte le incognite del caso, Confesercenti e Ford Blu Bay sostennero la programmazione estiva cascinese e adesso rinnovano la loro fiducia al Comune di Cascina.

“Per dare il via a un’operazione del genere – ha concluso Simone Romoli, responsabile area pisana di Confesercenti Toscana Nord –, serviva una mentalità imprenditoriale che ne capisse la portata. Questo fondo, senza scaffalature, mostra tutta la sua bellezza con arcate, volte e mattoni a vista. I proprietari hanno capito che questa operazione può portare a riaffittare il fondo ad un’attività commerciale. Un locale sfitto o una vetrina buia, degradano tutto l’ambiente circostante: Cascina ha invece avviato un percorso di rilancio del centro, con idee interessanti, strategie e visioni politiche. Facendo rete, possiamo davvero fare tanto: Confesercenti non si limita a parole di sostegno ma mette in campo fatti concreti per la rivitalizzazione commerciale del centro storico di Cascina”.

Una curiosità: il logo rappresenta il ‘pesce coronato’, simbolo importante dell’arte cascinese. I pesci coronati decorano infatti l’abside della chiesa di San Jacopo a Zambra, un gioiello architettonico che risale all’ottavo-nono secolo dopo Cristo.

Pin It