Scritto da 1:37 pm Pisa SC

Davide Vaira: “Orgoglioso di essere a Pisa. Quattro giocatori potrebbero già essere annunciati prima del ritiro”

PISA – Un direttore di poche parole ma tutte ben indirizzate e che arrivano al punto focale che è quello che più interessa ai tifosi. Far bene e centrare quella magica categoria che a Pisa manca ormai da moltissimi anni. Davide Vaira si presenta come nuovo direttore sportivo del Pisa Sporting Club, lo fa in punta di piedi e con il giusto orgoglio ed il premio per il lavoro svolto molto bene a Modena nella stagione appena conclusa.

di Antonio Tognoli e Giovanni Manenti

TRA PASSATO E PRESENTE. “Sono orgoglioso di essere qui a Pisa, una società che è cresciuta in questi ultimi anni e dove ho già trovato una grande professionalità che ritengo sia la base per poter lavorare bene garantendo il massimo impegno e ringraziando anche il Modena per avermi consentito di essere qui oggi“.

ROSA DA SUBITO A DISPOSIZIONE DI INZAGHI. “Credo che il mio lavoro comprenda tante mansioni compreso il mercato in uscita che è paradossalmente più complicato ed è vero che qui a Pisa ci sono molti giocatori, ma molti di loro sono anche bravi, ragion per cui stiamo lavorando per mettere il mister in condizione di avere la rosa adeguata per l’inizio del campionato“.

L’organico del Pisa – afferma Vaira – ha una base più che buona e abbiamo le idee ben chiare su come potenziarlo, anche se devo ammettere che non è facile migliorare il livello dei giocatori della rosa attuale. Apprezzo molto il fatto che la società sia aperta anche al mercato estero. Qualche novità potrebbe già esserci prima della partenza del ritiro. Ballet è un giocatore che ci interessa, avendo delle caratteristiche utili per la nostra squadra, anche se io sono abituato a parlare dei giocatori solo al momento in cui hanno firmato il contratto“.

Last modified: Luglio 10, 2024
Close