Attualità Calci

Il Comune di Calci acquista altre centomila mascherine chirurgiche

CALCI - Centomila mascherine saranno prossimamente distribuite ai cittadini della Valgraziosa.

23 November 2021

Ad acquistarle la Protezione Civile del Comune di Calci che, visto il perdurare dell’emergenza COVID-19 e le disposizioni normative che continuano ad imporre l’utilizzo della mascherina in luoghi chiusi e, in talune circostanze anche all’aperto, ha deciso di acquistare un ulteriore quantitativo di mascherine chirurgiche standard che saranno consegnate alla popolazione nel mese di dicembre.

Una misura, che fa seguito all’attivazione di ulteriori aiuti economici varati dal Comune per fronteggiare le conseguenze economiche scaturite dalla pandemia e che si pone in continuità con la volontà dell’amministrazione di non lasciare indietro nessuno e, nello specifico, di favorire i residenti nel sicuro reperimento in paese delle mascherine. Ancora una volta, in continuità con le distribuzioni precedenti, le attività calcesane potranno avanzare la propria candidatura se interessate ad effettuare la distribuzione presso i loro esercizi/locali in un periodo del mese di dicembre 2021 oltre ad eventuali ulteriori distribuzioni nei mesi successivi del 2022. Le attività interessate dovranno manifestare la loro disponibilità entro il giorno 1 dicembre 2021 attraverso una comunicazione PEC da inviare all'Ufficio Protocollo --> Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si ricorda che le attività dovranno altresì garantire: - spazi idonei (per tenere le mascherine e per la successiva distribuzione in sicurezza); - svolgimento gratuito della distribuzione nei normali giorni ed orari di apertura.

“Una decisione e una scelta che abbiamo voluto fortemente – commenta il sindaco Massimiliano Ghimenti a nome dell’amministrazione comunale – per sostenere, visto il perdurare dell’emergenza sanitaria, i nostri cittadini che, specie in questi mesi invernali, devono poter reperire facilmente e sul proprio territorio mascherine gratuite. Ringraziamo le realtà del territorio che, nei mesi scorsi, hanno svolto in modo spontaneo la distribuzione delle mascherine e siamo certi che non mancheranno di mettersi al servizio della nostra comunità anche per i prossimi mesi a conferma della generosità che da sempre contraddistingue il nostro territorio”. 

 

Pin It