Attualità Calci

Avviati i lavori di messa in sicurezza della frana di Sant’Antone

CALCI - Nei giorni scorsi sono ufficialmente partiti i lavori per la messa in sicurezza della parete rocciosa di Sant’Antone, sul versante butese del Monte Serra, un intervento seguito dal Comune di Calci e finanziato dalla Regione Toscana.

27 October 2022

Giovedì 27 ottobre  sindaci di Buti e Calci, Arianna Buti e Massimiliano Ghimenti, assieme all’assessore calcesano ai lavori pubblici Giovanni Sandroni, hanno visitato il cantiere e preso visione dei primi interventi preparatori. La buona notizia è che la ditta ha confermato di aver già reperito, nelle scorse settimane, tutti i materiali necessari per realizzare l’opera. Per questo il cantiere andrà subito a regime: già dai primi di Novembre, con l'ausilio del cosiddetto "ragno" saranno effettuate operazioni consistenti per la immediata installazione di una barriera paramassi, poco sopra la strada provinciale.

A seguire il cantiere si sposterà in parete, per procedere con distaccamenti controllati e il posizionamento di reti in acciaio. Si ricorda che, in corrispondenza del cantiere, la Sp56 del Monte Serra resta chiusa al transito di auto, moto e biciclette. Per questo le amministrazioni comunali di Buti e Calci rinnovano la raccomandazione, rivolta a tutti i fruitori del monte compresi gli appassionati di arrampicata, di rispettare la cartellonistica presente in loco e di non avventurarsi in zone vietate, per non mettere a rischio l’incolumità propria e di chi opera all’interno del cantiere. Come già annunciato in fase di affidamento dei lavori, l’intervento – meteo permettendo – sarà concluso entro Natale

Pin It