Attualità Pisa

Parco di via Bixio a Pisa, in corso le operazioni di demolizione di muri ed edifci

PISA - Sono in corso da martedì 11 gennaio le operazioni di demolizione del muro di via Battisti di fronte al terminal autobus della Sesta Porta, dopo l'abbattimento la scorsa settimana degli edifici abbandonati all'interno dell'area dove sorgerà il nuovo Parco di via Bixio a Pisa.

14 January 2022

I lavori sono eseguiti dall'impresa edile Panza srl di Capannori che si è aggiudicata l'appalto dei lavori per un primo lotto di 807 mila euro, a cui si aggiungerà un secondo lotto, per un importo complessivo di 1.320.000 euro. L'opera, che fa parte del progetto "Binario 14", prevede un tempo di esecuzione pari a 245 giorni, circa 8 mesi.

"Con l'apertura del muro – ha dichiarato il sindaco di Pisa Michele Conti – prende forma il cantiere che porterà alla creazione del nuovo Parco e si inizia a delineare l'area che metterà in collegamento i due assi viari principali del quartiere, via Battisti e via Bixio, fino ad oggi rimasti completamente separati. È un grande intervento di rigenerazione urbana che creerà un polmone verde in una zona rimasta per molti anni in stato di abbandono e degrado, trasformando un ex deposito di autobus in un ampio spazio di aggregazione e relax per i cittadini: entro la fine della prossima estate saremo in grado di consegnare alla città una nuova area verde di 19mila metri quadrati, con alberi ad alto fusto, percorsi pedonali, due piazze arredate, giochi per bambini e spazi per la ginnastica e il tempo libero. Il parco urbano, insieme all'intervento di riqualificazione di Stazione e viale Gramsci, servirà a risolvere le criticità del quartiere, ridisegnando un'area strategica della città e creando una ricucitura verde tra la zona della Stazione e l'asse pedonale del centro storico."

Il progetto del Parco di via Nino Bixio prevede la riqualificazione dell'area compresa tra via Bixio e via Battisti, configurando un unico parco urbano a servizio del quartiere e creando un collegamento diretto fra i due assi viari fino ad oggi completamente separati. Si tratta di complessivi 19.000 metri quadrati di verde con prato, 114 alberi ad alto fusto, di cui 34 di nuova piantumazione, e 40 cespugli. Una dotazione di verde provvista di servizi come giochi per bambini e spazi per la ginnastica ed il relax. La distribuzione dei percorsi pedonali all'interno dell'area prevede percorsi principali longitudinali localizzati verso i margini esterni dell'area, in modo da lasciare più spazio verde a prato in rispetto delle mura medievali; quelli trasversali sono perpendicolari e localizzati in corrispondenza delle porte delle mura. Gli alberi sono bagolari e aceri, il pero da fiore, i cespugli di fotinia e corbezzolo. La pavimentazione è in calcestruzzo architettonico, utilizzando colorazioni beige e grigio. All'estremità est, in prossimità di via Silvio Pellico, sono state configurate due piccole piazze, arredate con panchine ed alberature. Verranno installati arredi urbani come cestini a raccolta differenziata e panchine tipo Fenicia, già installati in altre zone del centro storico. Per l'illuminazione verrà realizzata ex novo quella sul marciapiede di via Cesare Battisti, con apparecchi illuminanti già utilizzati in centro storico.

Pin It

Le Aziende del Territorio

L'Orto di Mare inaugura a Bientina

Redazionali Aziende

L'Orto di Mare inaugura a Bientina

13-01-2022

Grandi opportunità nel settore agricolo

Redazionali Aziende

Grandi opportunità nel settore agricolo

12-01-2022

La tecnologia è bella… si, quando funziona!

Redazionali Aziende

La tecnologia è bella… si, quando funziona!

17-12-2021